Belotti-Berardi: Ventura vi guarda. E Baselli-Pellegrini sono rivali per l’azzurro

Belotti-Berardi: Ventura vi guarda. E Baselli-Pellegrini sono rivali per l’azzurro

Testa a testa / Torino-Sassuolo, doppio confronto tutto a tinte azzurre: bomber e centrocampisti si affrontano anche per la Nazionale

Ultima giornata di campionato, riflettori puntati anche su Torino-Sassuolo: l’incontro che andrà infatti in scena questa sera in terra granata non sarà di certo valido per un prestigioso piazzamento in classifica o per il raggiungimento di altri traguardi se non quello di concludere al meglio la stagione, eppure rappresenta una sfida particolarmente importante nell’ottica… italiana. Saranno parecchie le battaglie che si accenderanno sul rettangolo verde, ma tra queste vi sarà un doppio confronto dal sapore Nazionale tra quattro dei più interessanti talenti che il calcio nostrano ha visto emergere nelle recenti stagioni ed in particolare – almeno per tre di questi – consacrarsi proprio in questa ultima annata.

Il principale ‘tête-à-tête’ vedrà protagonisti quelli che sono in qualche modo gli uomini simbolo delle rispettive formazioni, non solamente in termini di reti quanto piuttosto dal punto di vista caratteriale ed emozionale: da una parte Andrea Belotti, capocannoniere ed ormai capitano del Torino assoluto protagonista di questo campionato nel quale è appunto sbocciato definitivamente, dall’altra Domenico Berardi che in questo finale di stagione ha ritrovato una buona condizione e continuità dopo essere stato ai box per lungo tempo a causa infortunio; non è questo di certo il suo miglior anno in neroverde – solo cinque le marcature realizzate – ma dal ritorno in campo il peso portato dalla sua qualità e carisma si è fatto già sentire in maniera decisiva. Si tratta in questo caso appunto di un confronto anche per la Nazionale maggiore, seppur la convocazione di uno non escluda quella dell’altro per via dei differenti ruoli occupati: Ventura osserva entrambi i talenti, e per i prossimi impegni ufficiali ha al momento deciso di convocare solamente quello di casa Torino, ma Berardi resta un giocatore in orbita azzurra.

Baselli

Di quello stesso elenco fa parte anche Lorenzo Pellegrini, talentuosa mezzala scuola Roma in prestito in Emilia dove quest’hanno ha conquistato posto fisso ed attenzioni di tutta Italia a suon di prestazioni ottime: il centrocampista è stato convocato però anche per lo stage dedicato appositamente ai giovani talenti emergenti che si concluderà con l’amichevole contro il San Marino, chiamata condivisa con il granata Daniele Baselli che in questa stagione ha convinto davvero tutti divenendo uno degli assoluti pezzi pregiati di proprietà del Torino. I due condividono anche il fatto di essere stati perni della Nazionale Under 21, per poi venire spesso accostati a quella maggiore ma non aver mai trovato per ora la via dell’esordio; lo stage di fine maggio sarà un buon banco di prova in questo senso, per due giocatori che hanno qualità enormi ed il futuro dalla loro parte, che daranno tuttavia vita ad un duello a distanza ben più sentito in questo senso poichè occupano esattamente lo stesso ruolo e dunque la convocazione comune non è così scontata. Per l’Italia del futuro Ventura guarda anche loro: sarà un Torino-Sassuolo fortemente tinto di tonalità azzurre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy