Bianchi, non era rigore. Vives non credibile

Bianchi, non era rigore. Vives non credibile

Abituati ad avere molti da scrivere e soprattutto da criticare per le decisioni dubbie sempre a sfavore del Toro nelle ultime giornate, sembra quasi un miracolo avere una moviola scarna di spunti veri come quella legata a Torino-Palermo.

 

Gli episodi più discussi, ma non certo dubbi, tra il…

Vives

Abituati ad avere molti da scrivere e soprattutto da criticare per le decisioni dubbie sempre a sfavore del Toro nelle ultime giornate, sembra quasi un miracolo avere una moviola scarna di spunti veri come quella legata a Torino-Palermo.

 

Gli episodi più discussi, ma non certo dubbi, tra il 15′ e il 20′ del primo tempo. I dubbi legati alla spinta di Morganella su Bianchi, con un’azione peraltro chiusa male dal Toro che aveva comunque l’occasione per sbloccare, sono stati spazzati via dai replay: il tocco del palermitano è lieve, non certo tale da essere punito. Invece è stato correttamente punito il volo di Vives che si lascia palesemente, e anche goffamente, cadere in area successivamente al palo di Bianchi. Ammonizione sacrosanta e probabile spazio nella gallery di ‘Tutti giù per terrà’ a ‘Striscia la notizia’ di questa sera.
Rocchi non sbaglia nemmeno sull’ammonizione di Cerci che per questo salterà il Parma mentre nella ripresa il tocco di Kurtic, che era già ammonito, risulta involontario. Infine tutto sommato è andata bene a Glik autore di un’entrata molto decisa su Fabbrini che però non è costata nemmeno il giallo. Forse memore del derby il fischietto fiorentino ha preferito soprassedere.

Redazione TN
(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy