Torino: Bruno Peres, un altro scherzo alla Vecchia Signora?

Torino: Bruno Peres, un altro scherzo alla Vecchia Signora?

Focus on / Il brasiliano può ripetere l’impresa di Rizzitelli e Ferrante

Commenta per primo!

Sulle orme di Rizzitelli. Pur non essendo un attaccante di professione, come appunto Rizzitelli o Ferrante, che lasciarono il segno sia nel derby d’andata che in quello di ritorno ( rispettivamente stagioni 1994/’95 e 2001/2002), Bruno Peres vuole fare un altro scherzetto alla Vecchia Signora, dopo il fantastico coast to coast dello Juventus Stadium all’inizio di dicembre.

IL GIOIELLO DELLO JUVENTUS STADIUM – Fu un gol che, unito ad una prestazione maiuscola (Peres provò altre volte ad impensierire Storari) lo consegnò all’attenzione di tanti grandi club che, dopo un inizio di stagione super, misero gli occhi su di lui.

PRESTAZIONI ALTALENANTI – Le sue prestazioni, in seguito, divennero più altalenanti, con grandi reti come quella segnata alla Sampdoria e grandi giocate alternate a giornate decisamente no.
Nel match di campionato contro la Roma Peres infatti, forse anche per via degli osservatori del Barcellona arrivati per lui, è però sembrato decisamente in ripresa, andando a recuperare sul fondo un lancio di Darmian che sembrava ormai perso e mettendo in mezzo un gran pallone poi finalizzato da Vives e Maxi Lopez, ma a questa prestazione ne è seguita un’altra, ieri a pranzo contro il Sassuolo, decisamente meno positiva. Il brasiliano, pur facendo vedere delle buone cose, è apparso a tratti troppo lezioso e inconcludente.

LA RIPRESA – Le sue doti tecniche però non si discutono e Peres vuole tornare in forma per la stracittadina di domenica prossima, dove il Toro avrà bisogno della sua velocità e delle sue scorribande sull’out di destra.
Una partita che potrebbe consegnare l’ex terzino del Santos e tutti i suoi compagni di squadra alla storia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy