Cairo: ‘Confermerei tutti’

Cairo: ‘Confermerei tutti’

Nole – Sorridente e rilassato il presidente Cairo è arrivato alla fine del primo tempo dell’amichevole con la Sportivanolese accolto dagli applausi degli oltre 350 tifosi e ha seguito l’intero secondo tempo a bordo campo, seduto a fianco del mister De Biasi, apparso in gran forma. A fine match e durante l’intervallo l’accoglienza di tifosi e personalità locali confermano…

Nole – Sorridente e rilassato il presidente Cairo è arrivato alla fine del primo tempo dell’amichevole con la Sportivanolese accolto dagli applausi degli oltre 350 tifosi e ha seguito l’intero secondo tempo a bordo campo, seduto a fianco del mister De Biasi, apparso in gran forma. A fine match e durante l’intervallo l’accoglienza di tifosi e personalità locali confermano la bontà del nomignolo di Papa Urbano I. Ciò nonostante il presidente trova modo di intrattenersi con i pochi cronisti rimasti con cui scherza e parla diffusamente della questione stadio, di mercato e dei giocatori. “Non vi segnalo nessuno oggi, anche perché domenica non si gioca”, attacca scherzando.

Nessun sogno premonitore ?

"Sono stato invitato da Marzullo, dovrò trovarne uno, ma per il momento non ho segnato nessuna partita".

Capita a fagiolo la partita con il Verona, così si avanza un viaggio…

(Ride). "Tanto con Sartori non abbiamo ancora deciso nulla. Di sicuro la partita ci sarà dopo Pasqua e lui aveva detto a voi che avrebbe preso e comunicato una decisione a ridosso delle festività".

Per ora nessun segnale ?

"No, non ci siamo proprio sentiti".

Taibi ha detto che firmerebbe in bianco perché ha sposato il progetto Toro. Lei c’è qualcuno che vorrebbe trattenere a tutti i costi ?

"Sul piano umano e per come si stanno impegnando confermerei tutti, poi vedremo. Non è nemmeno escluso che si faccia".

I tifosi sognano la conferma di Rosina. Con il Parma vi siete già sentiti?

"Assolutamente no. Ho letto su qualche giornale che avrei già parlato con il procuratore e che avremmo deciso entro questo mese ma non è assolutamente vero".

La permanenza dei ducali nella massima serie potrebbe essere un intralcio ?

"No, anche perché, ripeto non ci siamo parlati ancora. Lo faremo fra maggio e giugno quando il mercato entrerà nel vivo…".

E quando si saprà con certezza dove si giocherà…

"Appunto. Non ho dubbi sulla serie A, ma prima di giugno è inutile parlarne e poi prima preferisco fare e poi dire".

E’ vero che Carraro e Galliani le hanno fatto i complimenti per il bilancio del club ?

"Non direttamente e non di persona. Era il primo anno di attività, l’unica cosa che ho sempre cercato di fare, per una questione di correttezza è di saldare gli stipendi entro la data stabilita".

E le pare poco? In serie B non sono in molti a farlo, nemmeno in A. Lei pensa che ci sarà una nuova estate bollente ?

"Mi sembra equo nei confronti di chi lavora. Per il resto preferisco guardare e imparare da chi fa meglio che pensare a chi sta peggio. Onestamente mi auguro ci sia un’estate serena, e che vengano rispettate le regole che ci sono. Altrimenti è inutile scriverle".

Con lo stadio come vanno le cose ?

"Il Comune di Torino ha fatto a noi e alla Juve una proposta di affitto del Comunale. La valuteremo e decideremo".

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy