Comi e Chiosa, due gol pesanti

Comi e Chiosa, due gol pesanti

Non tutti erano in campo, ma molti dei giovani granata sparsi tra serie B e Seconda Divisione nel weekend si sono resi protagonisti. E questa sera potrebbe anche essere il turno del debutto in B per Lys Gomis nel posticipo del suo Ascoli contro la Virtus Lanciano.


SERIE B – Sugli scudi ancora una…

Non tutti erano in campo, ma molti dei giovani granata sparsi tra serie B e Seconda Divisione nel weekend si sono resi protagonisti. E questa sera potrebbe anche essere il turno del debutto in B per Lys Gomis nel posticipo del suo Ascoli contro la Virtus Lanciano.


SERIE B – Sugli scudi ancora una volta Gianmario Comi che ha salvato la sua Reggina prendendosi la soddisfazione di segnare la rete del pari definitivo contro la corazzata Verona e per lui è l’ottavo gol in stagione. In campo con la nuova maglia della Juve Stabia anche Verdi e Suciu; l’attaccante scuola Milan è stato tra i migliori dei suoi nella vittoria a Vicenza fornendo anche l’assist decisivo per la prima rete mentre Sergiu sembra aver già preso in mano le redini della mediana e per lui esordio più che positivi. Non hanno giocato invece Fiamozzi nel Varese, vittorioso con il Modena, e Benedetti con lo Spezia che ha impattato a Brescia, Si consolerà comunque con l’impegno di mercoledì della nazionale Under 20.


PRIMA DIVISIONE – Giornata finalmente da ricordare per Marco Chiosa (nella foto) riproposto da titolare e autore del primo gol della Nocerina contro il Barletta (è finita 4-0), con una prestazione solida. Così come quelle di Migliorini nel pari 2-2 del Como a Portogruaro e di Sperotto nel Carpi che è stato battuto 3-2 nel recupero, con polemiche, a Cremona. Male invece Scaglia nella sconfitta 2-1 del Cuneo sul campo dell’Albinoleffe. Milani invece non era in campo nel 4-1 esterno del FeralpiSalò a Reggio Emilia.


SECONDA DIVISIONE – Complice l’assenza del bomber Vita, il Monza di Tonino Asta ha fatto 2-2 a Belluria, con Franchino in campo ma appena sotto la sufficienza. Derby personale invece tra Casale e Vallée d’Aoste (allenato da Benni Carbone) visto che in campo c’erano da una parte Taraschi, autore di una prestazione ordinaria, e dall’altra Isoardi che ha giocato bene gli ultimi 25’ mentre Fiore è rimasto in panchina. Per la cronaca hanno vinto i valdostani 3-2.

Redazione TN

(foto Vocesport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy