Contro il Livorno per una notte da Toro

Contro il Livorno per una notte da Toro

Livorno per il Toro rischia di diventare il primo vero spartiacque della stagione. Una vittoria riporterebbe i granata a respirare un’aria decisamente più tranquilla, quella insomma respirata più o meno sempre in questo positivo inizio di stagione. Con un pari o una sconfitta i…
Livorno per il Toro rischia di diventare il primo vero spartiacque della stagione. Una vittoria riporterebbe i granata a respirare un’aria decisamente più tranquilla, quella insomma respirata più o meno sempre in questo positivo inizio di stagione. Con un pari o una sconfitta i ragazzi di Ventura comincerebbero ad essere veramente risucchiati nelle zone basse della classifica. Ecco perché stasera nella città labronica serve una notte da Toro. Con attenzione, ma senza paura ad affrontare gli amaranto di Nicola.
 
TRASFERTA DELICATA – E in mezzo ad una serie di problemi di formazione, Ventura si appresta quindi ad affrontare una trasferta delicata e difficile. Un passaggio importante per la stagione sua e del Toro, che al ‘Picchi’ vive un momento decisivo. Soprattutto se si pensa che poi domenica sera all’Olimpico arriva la lanciatissima Roma di Garcia, i granata a Livorno sono chiamati a rimpolpare subito una classifica che altrimenti rischia di diventare deficitaria.
 
OSSO DURO – Tutto questo contro una squadra che rappresenta un vero e proprio osso duro. Da neopromossa sta scontando un po’ di inesperienza in questo inizio di campionato, soprattutto nella continuità di risultati. La squadra di Nicola ha altalenato ottime prestazioni a fragorose cadute e il computo dopo nove  giornate sono gli otto punti in classifica che vedono gli amaranto staccati di due lunghezze dal Toro, sul limite della zona caldissima della classifica. Anche per il Livorno, insomma, quella tra le mura amiche contro il Toro è una di quelle gare da non sbagliare.
 
ATMOSFERA CALDA – Il ‘Picchi’ si aspetta quindi bollente, un altro ostacolo non da poco per i ragazzi di Ventura. Giocare una partita tanto delicata in uno stadio caldo e ostile rappresenta un ulteriore banco di prova per l’undici granata. L’ennesima prova di maturità per un gruppo che in questi anni sta pian piano crescendo, con la voglia di dimostrare ai propri tifosi che il salto di qualità è possibile. Ed è soprattutto attraverso serate come questa che lo si dimostra, giocando una vera e propria gara da Toro.
 
Emanuele Olivetti
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy