Coppa Italia, il programma e i possibili incroci: ipotesi derby ai quarti

Coppa Italia, il programma e i possibili incroci: ipotesi derby ai quarti

Prendono il via questa sera gli ottavi di finale, con la sfida tra Napoli e Spezia: la vincente se la vedrà o con Chievo o con Fiorentina. Nella stessa parte di tabellone Torino-Milan e Juve-Atalanta…

4 commenti

Stanno per iniziare gli ottavi di finale di Tim Cup, una competizione spesso snobbata da molte squadre, ma che in realtà può rivelarsi un deus ex machina importantissimo per chi punta all’Europa: è risaputo, infatti, che il vincitore della competizione ottiene la qualificazione diretta alla fase a gironi di Europa League della stagione successiva. Ma vediamo, nel dettaglio, qual è il programma per questo turno di Coppa Italia, che prenderà il via proprio oggi.

Il primo match sarà quello di stasera tra Napoli e Spezia: una sfida inserita nella parte di tabellone dei granata, ma abbinata nei quarti con un’altra sfida, quella di domani tra Chievo e Fiorentina. Salvo sorprese – e in Coppa è facile vederne (si pensi al miracolo Alessandria dell’anno scorso) – il primo quarto potrebbe proprio vedere di fronte azzurri e partenopei. Sempre nella parte sinistra del tabellone, troviamo appunto il Toro e il Milan, che si sfideranno giovedì a San Siro, e l’abbinamento ai quarti è quantomeno affascinante e stimolante: il vincitore della sfida di San Siro, infatti, se la dovrà vedere con la vincente tra Juventus ed Atalanta, con l’ipotesi derby della Mole – dunque – ai quarti.

Veniamo, poi, alla parte destra del tabellone, anche questa molto combattuta. Le quattro sfide di questa tranche si svolgeranno la prossima settimana, partendo da martedì prossimo, quando l’Inter ospiterà il Bologna a San Siro. Sfida sulla carta abbordabile per i nerazzuri, che in caso di passaggio ai quarti di finale si troverebbero di fronte la vincente tra Lazio e Genoa, in programma per il 18 gennaio. Proprio il 18, si conclude il quadro dei quarti, con gli ultimi abbinamenti: Sassuolo-Cesena e Roma-Sampdoria, per un possibile scontro tra neroverdi e giallorossi ai quarti che pare più che plausibile.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 1 mese fa

    Per vincere una coppa Italia pensata in questo modo, occorre “solo” vincere 4 trasferte su 4 contro Milan, GGiuve, Napoli e Roma in finale a Roma! Ecco, forse nemmeno il Grande Torino è mai riuscito a vincere queste 4 trasferte nell’arco di un’unica competizione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 1 mese fa

      Giustissimo, ma ormai ogni competizione è a favore delle “Grandi”.
      Per questo non esiste più la Coppa delle Coppe, tanto saranno sempre loro a vincere le Coppe Nazionali, loro che poi saranno comunque o in CL o in EL.
      Pensa anche alle modalità di ammissione alle Coppe Europee, alla menata della “Designazione delle Teste di Serie”, alla genialità delle “Fasi a Gironi”, (quindi non più scontri diretti), alla riammissione in EL nell’eventualità si venga eliminati dalla CL, cioè rientrare in una competizione dove si presuppone che gli avversari siano di un livello inferiore del tuo.
      Tutto per evitare qualche “Impresa” delle Piccole, tutto per lo SPETTACOLO !!!
      …il LORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. contegranata - 1 mese fa

    Beh, la Tim Cup per squadre come il torino rappresenta la vittoria di un piccolo “scudetto”.
    Certo, la sfida di San Siro di giovedì appare, sulla carta, improba. Tuttavia, la partita va giocata!
    L’importante sarebbe passare il turno, il probabile derby ai quarti di finale di Tim Cup verrà cercato di risolvere in seguito, semmai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 1 mese fa

      …al Gobbentus Stadium !

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy