De Biasi: ‘Ci è mancato il cinismo’

De Biasi: ‘Ci è mancato il cinismo’

Al termine della partita, tutto ciò che esce dall’ambiente-Toro è una dichiarazione di mister De Biasi, piuttosto stringata peraltro. Il tecnico non nasconde la delusione né gli errori compiuti in campo dalla sua truppa, errori che sono costati un’altra sconfitta esterna. "Ci manca il cinismo. Nel secondo tempo abbiamo avuto una grande occasione in apertura, e l’abbiamo sprecata; poi, due punizioni…

Al termine della partita, tutto ciò che esce dall’ambiente-Toro è una dichiarazione di mister De Biasi, piuttosto stringata peraltro. Il tecnico non nasconde la delusione né gli errori compiuti in campo dalla sua truppa, errori che sono costati un’altra sconfitta esterna. "Ci manca il cinismo. Nel secondo tempo abbiamo avuto una grande occasione in apertura, e l’abbiamo sprecata; poi, due punizioni non sfruttate. E non ce lo possiamo permettere, perché il momento è già difficile di per sé, gli episodi negativi pesano ulteriormente. Episodi come il gol subito, su una respinta della nostra difesa". GdB ha poi aggiunto "Il primo tempo è stato il peggiore della nostra stagione. Nella ripresa ho sostituito Bianchi con Amoruso ed invertito le posizioni di Colombo e Diana per cercare di arrivare al pari. Se mi sento in bilico? Sono domande da rivolgere alla società, non a me. Se la dirigenza avrà ancora fiducia mi confererà altrimenti sappiamo le altre soluzioni possibili".

Interrogato a proposito di un possibile esonero, l’allenatore ha risposto seccamente: "Rischio la panchina? Che ne so, chiedete alla società". Aggiunge ancora GdB: "A me interessa relativamente; se c’é la fiducia, bene, si lavora; se no, le soluzioni ci sono e le sappiamo". Un’ultima, amara osservazione: "Curioso che sette giorni fa fossimo dei fenomeni e oggi tutti da buttare…".

Il presidente granata, Urbano Cairo, ha invece lasciato lo stadio visibilmente scuro in volto, senza rilasciare dichiarazioni. Un fatto piuttosto inconsueto da parte del numero uno del Torino, e che rilancia le voci che vogliono in bilico Gianni De Biasi. Appena prima della gara, Cairo si era trovato a dover smentire per l’ennesima volta contatti con Donadoni, ma é lecito dubitare della stabilità della panchina dell’allenatore dopo una sconfitta e soprattutto dopo una prova incolore come quella di oggi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy