Derby della Mole, Moggi: “La sudditanza esiste. C’era un rigore per il Toro”

Derby della Mole, Moggi: “La sudditanza esiste. C’era un rigore per il Toro”

L’ex dirigente ha parlato a Radio CRC

di Redazione Toro News

Torino-Juventus? Il VAR non è una cosa attendibile, perché si parla di due arbitri, uno in campo e uno alla moviola. Sono due arbitri che dirigono in maniera diversa ed è assurdo pretendere uniformità di giudizio. L’attendibilità del VAR va provata fino a prova contraria”. Parole che non provengono da un commentatore qualsiasi, nè da un tifoso granata, ma da Luciano Moggi, che ha voluto dire la sua a Radio CRC sull’ultimo Derby della Mole.

Sulla sudditanza psicologica (tema di scontro tra Cairo e Nicchi), Moggi ha poi continuato: “Un rigore per il Torino c’era sicuro, non c’è dubbio e la sudditanza psicologica esiste ed è sempre esistita. Ci sono determinate situazioni in cui si viene a pensare alla sudditanza, perché non si può pensare diversamente”.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. highlander1960 - 4 mesi fa

    Se lo dice lui che la sa lunga in materia…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carlin - 4 mesi fa

    Da bambini ogni 3 corner era rigore, ora ogni 3 sudditanze psicologiche è malafede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14013284 - 4 mesi fa

    non esiste solo la sudditanza psicologica…. ma anche gli Arbitri chiusi negli spogliatoi…. non oso pensare se una cosa del genere l’avesse fatta il Torino o il Palermo o il Sassuolo…. vero condannato??????? e voi gli date la parola……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13964747 - 4 mesi fa

    Ma dai non ricorrete a Moggi per cortesia!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. drino-san - 4 mesi fa

    La sudditanza psicologica non esiste. Esistono i campionati truccati, quelli sì. Il VAR non va bene perché altrimenti non si riescono a sistemare le partite e le classifiche. Che schifo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Seagull'59 - 4 mesi fa

    Se lo dice Moggi… allora bisogna crederci!
    Il primo vero però è: quanto durerà ancora?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy