Derby di Coppa: da Gabetto a Poggi, i migliori marcatori di sempre…

Derby di Coppa: da Gabetto a Poggi, i migliori marcatori di sempre…

Juventus-Torino / Non esiste un miglior marcatore in assoluto, ma tanti ex aequo

derby

Mercoledì sera andrà in scena il derby di Torino, evento sicuramente non raro all’ombra della Mole, quello che è invece insolito è la competizione per la quale la stracittadina sarà valida: la vittoria non porterà infatti i tre punti ed un successo in campionato alla formazione vincitrice, bensì il passaggio del turno in Coppa Italia. Il Derby di Coppa tra granata e bianconeri nel corso della storia è stato disputato solamente 16 volte finora e le reti segnate sono 20 per la Juventus, 17 per il Torino. E’ quindi chiaro come stilare una classifica dei migliori marcatori di sempre  non sia un compito semplice per via della mancanza di veri e propri capocannonieri. Non esiste infatti un record-man assoluto in questo senso, ma quattro giocatori nel corso della storia hanno impresso i propri sigilli nel Derby di Coppa per due volte e nessuno è riuscito a fare meglio di loro, eccoli elencati:

SAVINO BELLINI: 1937/1938 – Di ruolo ala, milita nella Juventus dal 1937 al 1944, collezionando 105 presenze totali e 28 reti. L’1 maggio 1938 mette a segno addirittura una doppietta nel primo derby di Coppa Italia di sempre, nella partita valida per la finale d’andata: il risultato è di 3-1 per la Juventus e la prima e la terza marcatura dei bianconeri portano la firma di Bellini. La Juventus vincerà quella Coppa Italia vincendo contro il Torino anche la finale di ritorno esattamente una settimana dopo, per 2-1.

GUGLIELMO GABETTO: 1937/1938 – Il “Barone” , così era soprannominato l’attaccante, è insieme al portiere Alfredo Bodoira  uno dei soli due calciatori ad aver vinto il campionato italiano sia con la maglia della Juventus che con quella del Torino. 164 presenze e 87 gol in bianconero, 219 gettoni conditi da 122 sigilli in granata, che arriva a vestire nel 1941. L’8 maggio 1938, nella finale di ritorno di Coppa Italia, tocca a lui mettere a segno una doppietta contro il Toro quando ancora veste la maglia bianconera e ribaltare il vantaggio granata firmato Baldi III: la partita, come detto, si chiude sul 2-1.

ANTONIO MONTICO: 1957/1958 e 1958/1959 – Il centrocampista milita nella Juventus dal 1953 al 1960 per poi fare ritorno nel 1961/1962. Anche lui trova la via del gol due volte contro il Torino in Coppa, ma questa volta si tratta di due partite differenti: il 22 giugno 1958 i bianconeri si impongono per 2-0 sui granata e la seconda marcatura, arrivata al minuto 89, porta proprio la sua firma. Si ripete il mese successivo, il 13 luglio 1958, quando la Juventus trionfa per 2-1 fuori casa: conclude su rigore al minuto 84 la rimonta bianconera avviata da Boniperti.

PAOLO POGGI: 1992/1993 –  Nell’estate del 1992 l’attaccante passa arriva al Torino, dove rimarrà per due stagioni segnando solamente sei reti ma diventando uno degli indiscutibili eroi dell’ultimo trofeo sollevato dai granata: la Coppa Italia 1992-1993. Mette infatti a segno due reti contro la Juventus in entrambe le semifinali di Coppa: all’andata (10 marzo 1993) realizza la rete dell’1-1 interno pareggiando il rigore di Roberto Baggio; al ritorno (31 marzo 1993) fissa il punteggio sul momentaneo 1-1, la partita si chiuderà sul 2-2 ed i granata avanzeranno in finale dove poi trionferanno anche contro la Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy