È un Toro Champagne: 17 gol in 8 partite e secondo attacco della Serie A

È un Toro Champagne: 17 gol in 8 partite e secondo attacco della Serie A

Approfondimento / Il Toro vive un momento d’oro, e si gode un reparto offensivo da sogno: era dalla stagione 1949-1950 che i granata non segnavano così tanto

Il Torino sta vivendo un momento particolarmente da sogno, dopo la vittoria roboante per 1-4 contro il Palermo di De Zerbi in casa rosanero: la squadra di Mihajlovic ha conquistato il quarto posto, a pari merito con Lazio e Napoli e ha convinto in trasferta, cosa che non era ancora mai del tutto accaduta nella gestione del tecnico serbo. Ma non solo, il Toro può anche godersi un momentaneo traguardo che fa ben sperare anche per il futuro: i granata hanno raggiunto 17 reti in campionato, arrivando – perciò – al secondo posto nella classifica generale per i gol fatti in Serie A, in coabitazione proprio con la Juventus leader della classifica.

67 ANNI… – Era la lontana e remota stagione 1949/1950 che il Torino non riusciva a totalizzare così tanti gol nelle prime 8 giornate di campionato: sono passati ben 67 anni prima che i granata riuscissero a totalizzare una somma di reti così alta, che non può che far ben sperare per il futuro di questa squadra. Il numero di gol segnati non sono da sottovalutare, perché evidenziano una media di più di due gol per match, che è una media assolutamente buona, sulla quale si può costruire un percorso molto produttivo: e poi, con quei tre lì davanti…

Ljajic, Iago Falque
Iago Falque in coppia con Ljajic

TRIDENTE – Se il Toro si ritrova con il secondo miglior attacco del campionato è soprattutto grazie a quel tridente che, ora, pare assolutamente ben assortito: non è un caso, infatti, che il tridente del Torino abbia totalizzato ben 11 dei 17 gol realizzati dalla squadra granata in questo inizio di stagione. Con tre giocatori del genere, il Toro può anche permettersi di sognare, perché è assolutamente lecito: questo inizio di campionato ha regalato molte gioie e già dei piccoli traguardi importanti. Le basi per fare bene ci sono tutte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy