Edera 6: il canterano granata è l’ultima scoperta di Mihajlovic

Edera 6: il canterano granata è l’ultima scoperta di Mihajlovic

Il pagellone di metà stagione / Il giovane attaccante ha realizzato il sogno dell’esordio in Serie A e segnato i primi gol in granata

di Redazione Toro News

Ben pochi avrebbero scommesso che Simone Edera avrebbe potuto rendersi protagonista nel Torino già in questa stagione. Il talentuoso attaccante esterno cresciuto calcisticamente nel vivaio granata, del resto, l’anno scorso aveva raccolto le briciole tra Venezia e Parma, spiccando solo nei play-off promozione di fine stagione con i gialloblù. E proprio il rinnovo del prestito a favore degli emiliani sembrava la soluzione più percorribile, quest’estate. Poi ci fu l’improvvisa convocazione per il ritiro di Bormio, quando il resto della squadra era già al lavoro in Valtellina, a causa di qualche infortunio di troppo tra gli esterni.

Qualche allenamento è stato sufficiente per convincere Sinisa Mihajlovic, che fu colpito dalla qualità del sinistro e dalla personalità del ragazzo. Fu così che decise che quel mancino smilzo doveva rimanere al Toro. Il rinnovo del contratto sino al 2021 è stata mera conseguenza. Sono poi arrivati l’esordio in campionato alla seconda giornata con il Sassuolo, il primo gol in campionato contro la Lazio e quello in Coppa Italia contro la Roma, a confermare un feeling del tutto particolare con lo stadio Olimpico della capitale. Una maggior continuità di impiego è stata ostacolata dal fatto di ricoprire lo stesso ruolo di Iago Falque, uno dei giocatori migliori del Torino. Proprio nel momento di migliore forma, a fine dicembre, è arrivato un infortunio alla caviglia che lo ha frenato. Ma il bilancio della prima metà di stagione è assolutamente al di là delle aspettative per Edera, l’ultima scoperta di Mihajlovic, un ragazzo che certamente ha realizzato dei sogni.

 Simone EDERA Serie A Coppa Italia
Presenze/minuti 5/88′ 3/115′
Cartellini gialli 0 0
Cartellini rossi 0 0
Gol  1 1
Assist  0 0
Voto 6
17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOLOLAMAGLIA - 7 mesi fa

    Giocatore ancora acerbo tatticamente ma con enormi potenzialità. ingeneroso il 6 almeno mezzo punto in più viste le poche occasioni avute e quasi sempre ben sfruttate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maraton - 7 mesi fa

    vista la difficoltà di entrare a partita in corso e esserne protagonista in positivo vale almeno un 7 in pagella. non dimentichiamo che parliamo di un ragazzino che entra e deve far vedere cosa vale…cosa tutt’altro che semplice, ma lui c’è riuscito alla grande. “purtroppo” nel suo ruolo gioca iago che ad oggi è uno dei più concreti e positivi del trio avanzato. la stoffa c’è, se non si crede già arrivato, ma mantiene la fame e la voglia diventerà un gran bel giocatore.
    per me voto: 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 7 mesi fa

    7,5!!!
    Speriamo abbia un po’ di spazio, gli manca esperienza, ma come arma a partita in corso sa essere devastante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. serginho - 7 mesi fa

    Il voto è basso. Ha giocato poco, ma ha fatto sempre vedere che ha delle indubbie qualità. In rapporto al minutaggio giocato, secondo me, merita un bell’8 e lo avrebbero dovuto far giocare di più.
    Scoprirlo non c’è voluto un grande sforzo da parte di Sinisa, le doti erano palesi a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rock y Toro - 7 mesi fa

    al solito il fatto di aver giocato poco lo penalizza nel voto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 7 mesi fa

    Intanto 7, poi non capisco come mai sia una scoperta di Mihalovic (ora bombardatemi che mi lamento ancora sempre e solo dell’ex allenatore) ma sinceramente Edera a me piaceva da quando ho visto cosa ha fatto col Parma.

    La scoperta semmai sara’ dei selezionatori delle giovanili.

    E’ un po’ una scoperta dell’acqua calda, tra l’altro e’ stato usato col contagoccie pur entrando sempre per spaccare il mondo con tanta voglia e rischiando spesso il goal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 7 mesi fa

      I vivai non scoprono nulla, un giocatore diventa tale quando esordisce in serie A e convince chi ha il coraggio di tenerlo e di buttarlo nella mischia, in questo caso Mhjailovic. La squadra primavera è piena di calciatori potenzialmente forti, altrimenti non avremmo vinto un campionato pochi anni fa… poi in serie A diventa tutto un altro sport e se te ne escono 2 o 3 buoni in 10 anni è un miracolo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CUORE GRANATA 44 - 7 mesi fa

    Al di là del “voto” in sé che comunque anche a mio parere dovrebbe essere almeno 7, mi auguro che Mazzarri gli conceda un minutaggio maggiore rispetto a quanto finora accaduto. Ritengo che sarebbe un errore grossolano mandarlo in prestito. Con un Belotti,almeno finora, controfigura del giocatore ammirato la scorsa stagione ed un Niang pur sempre un’incognita la freschezza e la “voglia di emergere” di questo ragazzo che “vede” la porta saranno sicuramente utili nel prosieguo della stagione.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13687521 - 7 mesi fa

    La più bella scoperta del anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. abatta68 - 7 mesi fa

    Questo ragazzo di 20 anni ha giocato 3 ore scarse, tra coppa e campionato, e ha impressionato sempre, per spunto, personalità, grinta e qualità della giocata, compreso il goal di classe contro la Lazio… 6?!? già solo il fatto che provenga dal vivaio e che fin da subito sia molto richiesto da altre società la dice lunga… se Edera vale 6, Sadiq che ha avuto più possibilità quanto vale? meno due?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. biziog - 7 mesi fa

    se abbiamo vinto per due volte a Roma è soprattutto merito dei suoi gol (il 3 a 1 con la Lazio ha annientato le loro speranze, sennò avremmo rischiato di pareggiare) e con la Roma non avesse segnato il secondo gol l’avremmo pareggiata e poi persa…
    e gli diamo 6… forse è una strategia di politica aziendale
    incredibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ribaldo - 7 mesi fa

    Se Edera è l’ultima scoperta le altre quali sarebbero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 7 mesi fa

      Rispetto al vivaio granata sicuramente Barreca e Bonifazi… rispetto ai giovani in genere aggiungerei Berenguer e Lyanco e Savic, tre giocatori che potenzialmente hanno molto da dare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. RM74 - 7 mesi fa

    Ma come 6? “Al di là delle aspettative” equivale a un 6? Devo informare tutti i miei passati insegnanti che la mia media scolastica è sempre stata al “di là delle aspettative”, a volte “estremamente al di là”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Orson - 7 mesi fa

    Esatto! Un 7 se lo merita tutto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ribaldo - 7 mesi fa

    numeri buttati li a caso :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Giova - 7 mesi fa

    Perché 6? cosa poteva fare di più?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy