Genoa, il “Cholito” Simeone la minaccia principale di un attacco spuntato

Genoa, il “Cholito” Simeone la minaccia principale di un attacco spuntato

Verso il match, l’avversaria / 17 le reti segnate dai quattro attaccanti genoani, di cui 11 solo da Simeone, mentre per l’attacco granata sono 47.

di Redazione Toro News

Andrà in scena domenica pomeriggio sul campo del Ferraris l’incontro tra Genoa e Torino, valido per la penultima giornata di Seria A. All’andata erano stati i granata a trionfare per 1-0, grazie ad un gol realizzato dal Gallo Belotti su una punizione di Ljajic. Il Genoa non ha proprio disputato una bella stagione, e lo dimostrano le 19 sconfitte subite e la bassa posizione in classifica. Ma la squadra di Juric può comunque far affidamento su Simeone, una delle rivelazioni di questo campionato, e su un giocatore di grande esperienza come Pandev. Dopo i focus su difesa e centrocampo della squadra di Juric, sotto le lente d’ingrandimento va ora l’attacco.

LA MINACCIA – L’argentino classe ‘95 Simeone è approdato al Genoa la scorsa estate, e in questo campionato è stato una delle poche note positive per la squadra rossoblù. Figlio d’arte, è soprannominato El Cholito, ha saputo sfruttare al meglio le sue abilità, segnando 11 reti e diventando così l’unico attaccante della squadra ad aver raggiunto la doppia cifra in questa stagione. Grazie alla sua rapidità, Simeone Jr. spicca per le sue doti nell’attaccare la profodità e nel dribbling e nel corso del campionato ha imparato a fare il centravanti e non solo la seconda punta.
Ma per la partita di domenica, Juric potrebbe affidarsi anche a giocatori come Pandev e Pinilla. Il primo ha dalla sua tanta esperienza e una carriera importante, oltre che una certa bravura nei calci piazzati e nei passaggi chiave, e in questa stagione ha segnato 3 reti, il secondo invece, è ancora alla ricerca della prima rete con la maglia rossoblù, ben lontano dal giocatore che era nell’Atalanta, ma comunque molto forte nei duelli e nel fare da sponda per i compagni. Altro attaccante che potrebbe scendere in campo contro il Toro è Palladino, arrivato a gennaio dal Crotone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy