Genoa-Torino: Perin vince ai punti il confronto-Nazionale con Padelli

Genoa-Torino: Perin vince ai punti il confronto-Nazionale con Padelli

Testa a testa / I due estremi difensori hanno giocato una partita discreta, ma l’intervento salva-risultato sul tiro di Acquah, fa pendere la bilancia verso l’estremo difensore rossoblù

Padelli, Perin

Il match tra Torino e Genoa si è concluso con una vittoria per i rossoblu, che ha fermato ancora una volta la corsa granata, la quale sembrava aver preso una piega più che buona, dato che dopo 15 minuti i granata avevano messo a segno già due gol (di Ciro Immobile). Tuttavia, l’inerzia della gara è drasticamente cambiata, portando il Toro a subire tre gol, tutti su calcio da fermo (due rigori, una punizione), e quindi a perdere anche la sfida di Marassi. Per quanto riguarda le responsabilità dei singoli giocatori, bisogna analizzare bene: tra i pali, la sfida era ancora “Nazionale”, tra Perin e Padelli.

MEGLIO PERIN – L’estremo difensore rossoblu è prevalso su quello granata per un solo reale motivo, il risultato: ovviamente, Perin ha subito un gol in meno di Padelli, che ai fini del risultato è fondamentale. Ma il portiere del Genoa si è dimostrato  utile alla sua squadra, riprendendosi da un inizio difficile: infatti prendere due gol lampo come quelli di Immobile non è mai facile. Sarebbe imputabile a Perin il primo gol del numero 10 del Toro, sul quale avrebbe potuto far meglio, nonostante il tiro fosse molto forte; sul secondo gol ha il merito di averci provato, ma il tiro di Immobile gli ha piegato le mani. Un buon salvataggio, che fa pendere la lancetta del voto verso di lui, è la gran parata sul tiro di Acquah: il ghanese ha tirato davvero forte, ma Perin, con la mano di richiamo, è riuscito a mettere la palla in calcio d’angolo.

Perin
Mattia Perin, portiere genoano, protagonista di una parata decisiva su Acquah

MA PADELLI… – Non fosse per i tre gol subiti, due dei quali rigori, avrebbe disputato una partita molto buona, senza troppe sbavature (ma con qualche brivido). Ad inizio match è stato sicuro, cercando anche un dribbling molto pericoloso davanti alla linea di porta:  i rigori sono una lotteria, da sempre. Sul primo si è disperato, perché per poco non ci è arrivato; sul secondo c’è poco spazio ad interpretazioni, con Cerci che l’ha spiazzato nettamente. Comunque, l’estremo difensore granata ha risposto presente più volte, ad esempio con una buona parata su Suso. Sul terzo gol stava per metterci una pezza, ma la deviazione sotto porta è stata letale.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    La scoperta dell’acqua calda, c’era bisogno di ieri per capire che Perin era meglio di Padella? A parte che anche Per in fa le sue cappelle, ma è molto più giovane, e poi al contrario di Padelli alla fine dell’anno le parate miracolo sono di più delle cappellate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Toro - 1 anno fa

    Caro Gualtiero Lasala senza offesa ma di che parli??? Al contrario di Padelli, Perin è un portiere ed è piuttosto evidente la differenza fra i 2.. Sul terzo goal preso le responsabilità di Padelli (oltre che della difesa) sono piuttosto chiare.. Se fosse rimasto fra i pali persino lui avrebbe facilmente parato la conclusione di Rigoni diversamente se decide giustamente di uscire deve farlo con i tempi giusti e non fermandosi a metà strada..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 1 anno fa

      Senza contare che non blocca mai 1 conclusione.. Sulla punizione di Cerci che è arrivata centrale, rasoterra e lentissima ha come al solito respinto il pallone mettendo in grossa apprensione tutta la difesa.. Al Toro un portiere come Perin (ma mi accontenterei anche di molto meno es. Mirante) servirebbe come il pane!!!! Altro che Padelli in nazionale, altro che paragoni con uno dei migliori portieri Italiani in circolazione.. Il momento è tragico quindi per favore cerchiamo di essere seri!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro for ever - 1 anno fa

    Bravo Ventura!!!!come vedi il calcio tu non lo vedo nessuno!!!!non hai mai capito un tubo di calcio,sei fortunato ad essere ancora allevatore!!!!!se fossi stato io il Presidente staresti a mungere le vacche!!!!Ora ci aspettano 2 incvontri da brivido,e da come Ventura alleverà la squadra la vedo malissimo!!!altre 2 perse andiamo in B!!!!Ma Cairo possibile che non ti rendi conto?Ventura sparisci dal Toro io ti farei zappare la terra ora basta con le figure di merda!!!il Toro lo hai rovinato tu!!!!Dimettiti !!!vattene dal Toro!!!abbiamo bisogno di un allenatore con gli attributi,ed anche parecchi giocatori devono sparire!!!!Vives,Molinaro,Bovo,Acquah,Martinez,Lopez,Glik,Gazzi,Padelli,Perez,allora si comincia un po a ragionare prendendo dei giovani che hanno voglia di giocare al calcio ma il calcio vero!!!quello a zona ,a tutto campo,sulle fasce,offensivo,non quello schifoso di Ventura!!!se Cairo percepisce questo,allora possiamo rivedere il Toro tra le grandi!!altrimenti rimarremo tra le provinciali!!!Cairo sveglia!!!!apri gli occhi prima che sia troppo tardi!!!Forza Toro via Ventura!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy