Empoli, Giampaolo: “Il Torino può ambire a risultati importanti”

Empoli, Giampaolo: “Il Torino può ambire a risultati importanti”

Verso Torino-Empoli / Il tecnico dei toscani si è pronunciato sulla partita di domani e sul momento del particolare del Torino

3 commenti

Il tecnico dell’Empoli Marco Giampaolo ha parlato della squadra granata e della partita di domani, che non sarà facile neanche per i toscani:

Questa partita è la più difficile in questo momento. Il Torino è squadra forte che può ambire a posizioni di classifica importanti. Allenata da uno dei migliori allenatori nel panorama calcistico italiano ed ha un modo di giocare che ci solleciterà molto. Come dicevo partita difficile e fastidiosa, dovremo disporre del miglior Empoli sia sul piano tecnico che fisico, sia su quello della lettura della gara. Le aspettative su questa squadra sono giuste, ma contestazione o no, non andremo a giocare contro una squadra di pulcini bagnati. Hanno qualche punto in meno, ma la squadra è molto competitiva. Noi siamo chiamati a fare la miglior prestazione collettiva e individuale. Il Toro forse è la squadra che palleggia meglio dietro in Italia quindi non è facile neanche andare a pressarli”.

Inoltre l’allenatore dei toscani ha aggiunto: “Mi aspetto che la squadra giochi la sua gara; essere ambiziosi vuol dire andare a giocare le partite nel modo giusto. Ricerco la prestazione, questo in rispetto della classifica, dei tifosi, di noi stessi”

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scott - 2 anni fa

    Se ci dai Saponara…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max63 - 2 anni fa

    Sembra che tutti gli allenatori ci piglino per il culo. Tutti dicono che sarà una partita difficile, che il Torino gioca bene, che Ventura è un maestro ect……se la finissimo di dire falsità sarebbe più onesto. Il toro non fa paura a nessuno e non arriveremo da nessuna parte soprattutto sino a quando ci sarà Ventura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torquemada - 2 anni fa

      Esatto Max…!!!

      E, secondo me, godono come matti nel prenderci per il culo, specialmente nel dopo partita, allorquando loro hanno vinto la partita e noi facciamo la solita, ripetitiva, evidente figura di merda, con mr. libidine che, durante l’intervista spara le sue solite cazzate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy