Gli allenamenti odierni

Gli allenamenti odierni

Dal nostro inviato a Norcia

Stefano Brugnoli

Dopo un allenamento mattutino prevalentemente fisico nel pomeriggio i granata sono scesi in campo per assistere alla lezione tattica di mister Lerda
Davanti a un centinaio di tifosi e soprattutto finalmente con una temperatura ideale per allenarsi i 16 giocatori disponibili hanno iniziato l’allenamento con dei torelli prima tre contro uno e poi…

di Redazione Toro News

Dal nostro inviato a Norcia

Stefano Brugnoli

Dopo un allenamento mattutino prevalentemente fisico nel pomeriggio i granata sono scesi in campo per assistere alla lezione tattica di mister Lerda
Davanti a un centinaio di tifosi e soprattutto finalmente con una temperatura ideale per allenarsi i 16 giocatori disponibili hanno iniziato l’allenamento con dei torelli prima tre contro uno e poi 6 contro due. Ai sedici (i quindici che hanno giocato ieri più Di Cesare) ci sono poi da aggiungere i tre portieri e i tre sulla via del recupero (Lazarevic, Saumel e Suciu) che hanno svolto l’allenamento rispettivamente con il preparatore dei portieri e il preparatore atletico.
Dopo i torelli qualche pillola di rapidità prima di iniziare il lavoro tattico.
Il mister ha lavorato contemporaneamente sia sulla difesa che sull’attacco, dapprima utilizzando solo la linea di quattro difensori costantemente in difficoltà perche attaccati da tre giocatori centrali più due su ogni fascia, successivamente sono stati inseriti due giocatori in mezzo al campo dove quello che aveva compiti difensivi doveva uscire ad attaccare centralmente il portatore di palla oppure inserirsi nella linea di difesa se il pallone andava ai giocatori di fascia in modo così da permettere al centrale difensivo di aiutare l’esterno evitando così il due contro uno in fascia.
L’ultimo step di questa progressione didattica prevedeva un ulteriore inserimento di due persone in mezzo al campo cosi che i difendenti salivano a sei mentre gli offensivi diventavano nove con un 5:4 in mezzo al campo e i soliti 2:1 sulle fasce.
Mister Lerda si è prodigato di insegnamenti consigli e richiami sia per i difensori che per gli attaccanti cercando da questi ultimi l’affinamento dei tempi di gioco.
L’allenamento poi è finito con una partitella che ha visto questi due schieramenti i verdi con in porta Dalton avevano una linea difensiva composta da Rivalta, Benedetti, Carrieri e Rubin; Cofie unico centrocampista con Braganca e Gorobsov esterni e Abbruscato di punta; contrapposti a loro in maglietta bianca Gomis in porta, D’Ambrosio, Di Cesare, Ogbonna e Garofalo in difesa, Zanetti centrale, Belingheri e Iunco esterni e Bianchi di punta.
La partita è stata molto intensa ed è stata risolta da un gran gol di Benedetti con un tiro da fuori area che non ha dato scampo a Gomis.

(foto Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy