I granata in coro sui social: “Ora non buttiamo quel che è stato fatto”. E Aina si scusa…

I granata in coro sui social: “Ora non buttiamo quel che è stato fatto”. E Aina si scusa…

Social / Le reazioni dei giocatori del Torino dopo la sconfitta casalinga con il Bologna

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

IZZO

Izzo suona la carica e invita il gruppo e tutto l’ambiente a rimanere comunque unito per non dilapidare tutti gli sforzi di questi mesi

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALESSANDRO FIENAURI - 4 giorni fa

    Potevamo sognare un fine settimana quasi perfetto, invece……abbiamo gettato al vento una grande occasione come gia’ successo tante altre volte. Spesso arriviamo ad un niente per far accendere la scintilla per far diventare realta’ quel che noi tifosi sogniamo, Peccato e’ proprio un peccato aver perso in casa con la terzultima in classifica. Questa brucia piu’ della sconfitta con i; parma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marco-coll_747 - 4 giorni fa

    atalanta chievo 1-1 e dice tutto genoa guve 2-0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14010470 - 4 giorni fa

    Sono d’accordo con Madama x Moretti e Lukic e Falque anche se questo mi fa incazzare perché non fa mai un cross è la deve toccare 100 volte non concordo con Desilvestri x Aina che a parte ieri ha fatto sempre bene,come non concordo con chi dice campionato scarso ( e vero non giochiamo bene)Non vi ricordate dove eravamo circa 10 anni fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 giorni fa

      Ma cosa caxxo c’entra dove eravamo 10 anni fa?!?!
      Il mister ha a disposizione la vii rosa più pagata della serie A e se non arrivasse almeno vii avrebbe fallito!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. daigoro - 4 giorni fa

    Sarebbe bastato rivedere le partite del bologna da quando e’ subentrato Miha per impostare la gara non all’attacco ma agire in contropiede….forse era troppo difficile da capire!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14036712 - 4 giorni fa

    Concordo sui dubbi nelle scelte di mister Mazzarri di “Madama Granata”. È vero, anch’io ho avuto gli stessi dubbi all’inizio della partita, poi ancor di più confermati alla fine,ma il mister ed il suo staff sanno chi sta bene fisicamente o meno e poi si va tanto a percezione, essendo i nostri, potenzialmente, più o meno dello stesso valore in ogni settore, a parte Sirigu, N’Koulou, Falque ed il Gallo. Chi fa delle scelte è soggetto a sbagliare e ieri temo che il mister abbia sbagliato, ma andiamo avanti, a vincere al Franchi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 4 giorni fa

    Ieri sera, x 2 volte, ho scritto “commenti di fuoco” sull’onda della rabbia e della delusione, e per 2 volte non li ho spediti.
    Ora cerco di ragionare con un po’ più di calma.
    – Hanno perso, contro squadre cosiddette “minori”, Roma Fiorentina e Juventus: alcune addirittura con differenza-reti superiore alla nostra.
    Alle spalle, x il Torino, 7 prestazioni positive: possiamo
    pensare, ed accettare, che anche i nostri ragazzi abbiano “umanamente” avuto una flessione?
    – Abbiamo preso 3 gol: meglio 3 in una sola partita, che non uno x volta in tre partite diverse. Avremmo cosi perso molti punti in più!
    – Mihajlović i nostri ragazzi li conosce uno x uno alla perfezione: non era poi così difficile prendere loro le misure!
    – non si possono condannare uomini come Belotti, Nkoulou, Rincon, Sirigu, che hanno sempre dato tutto e che ci hanno portati dove siamo in classifica.
    – Complimenti comunque ad Ansaldi e Izzo: più che sufficienti e migliori in campo.
    Insomma: punto e a capo. Adesso l’importante è rialzare subito la testa, impegnarsi al massimo, e ricominciare a vincere.

    Alcune riflessioni, però, non riesco a non farle.
    Purtroppo, a mio avviso, scelte sbagliate nella formazione e nei cambi.
    – Fuori Baselli (sebbene ammonito), e il Meité di ieri rimane in campo?
    – Fuori De Silvestri x un buon Ansaldi, ma per un Aina molto poco convincente.
    – Fuori Lukic, ultimamente tra i migliori. Entra troppo tardi.
    – Fuori Falque (che almeno sa tirare magistralmente le punizioni) x uno Zaza, magari volenteroso, ma che in realtà non ha mai convinto.
    – Con un Moretti in piena forma, quasi perfetto nelle ultime partite, perché Djidji in campo? Era “lesa maestà” lasciarlo ancora un poco in panchina a guardare e imparare?
    – Con Moretti in campo, chissà perché, tutta la squadra è più sicura, gioca meglio, e, vedi le ultime partite, vince!
    – mi sono presa più volte mille dissensi perché dicevo che ragazzi come Meité, Aina, Djidji avevano ancora tutto da dimostrare, e che, per osannarli e promuoverli a pieno merito, era meglio aspettare conferme. Avevo proprio torto marcio?
    Immaturi pure loro, come tanti giocatori giovani, e come gli altri nostri giovani, con i quali però i tifosi sono sempre stati molto più duri!
    Mi space, ma credo che il voto più basso x la partita di ieri sia da assegnare a Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14036712 - 4 giorni fa

    Caro “Principe…”, se dovessimo valutare ogni squadra in ogni competizione, sulla bellezza del gioco espresso, presumo che nelle stagioni scorse, il Napoli di Sarri avrebbe vinto lo Scudetto… e senza andare indietro nel tempo con il Foggia di Zeman. Al momento noi del TORO, siamo in “piena lotta per l’Europa”, poi alla 38ma giornata, vedremo dove saremo. Io sono fiducioso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Il_Principe_della_Zolla - 4 giorni fa

    @ellelibro, potresti dire e mostrare come, dove e quando io avrei detto quello che affermi? Vediamo di che pasta sei fatto.

    Per gli altri che gentilmente appuntano quanto scrivo, vi ringrazio dell’attenzione. La mediocrità del campionato sta tutta nel gioco osceno che esprimiamo, e su cui non penso abbiate bisogno di chiarimenti. Per la “piena lotta per l’Europa” nutro qualche dubbio.
    Buona giornata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 4 giorni fa

    Campionato mediocre?
    Assurdo. 44 punti, in lotta per l’Europa. La Roma ha perso con la Spal, la Juve ha perso col Genoa, la Viola ha perso col Cagliari, noi col Bologna. Giornata strana.
    Ma come fai a parlare di campionato mediocre?
    Boh.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ellelibo_669 - 4 giorni fa

    il principe gode se perdiamo… cosi’ lui l’aveva detto.. contento lui e i granata come lui.. rispettabilissimi come le loro saccenti opinioni ovvio..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 4 giorni fa

      Ehi, fenomeno, parlo a te! Potresti chiarire a me e a tutti noi, dove, come e quando io avrei detto che godo quando perdiamo?
      Si chiama diffamazione, lo sai?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14036712 - 4 giorni fa

    Il “campionato mediocre” lo sta vedendo il “Principe…” e qualche altro simpatico criticone:record di punti nei campionati a 3 punti, imbattibilita’ record di Sirigu, il Gallo entra nell’olimpo dei cannonieri granata di tutti i tempi, “rosa” della squadra i cui cartellini valgono di piu’, siamo in piena corsa Europa League, fatto debuttare Mi11ico e Ferigra, e ci mancano sempre minimo 5 punti degli immancabili “arbitri” e c’è ancora un derby…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blasted9_935 - 4 giorni fa

      Che non lo sai che come minimo dovevamo arrivare in finale di coppa italia e vincere entrambi i derby? Stare in piena lotta per l’europa a metà marzo è proprio da mediocri, anche se non succedeva da 20 anni!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Il_Principe_della_Zolla - 4 giorni fa

    “Ora non buttiamo quel che è stato fatto”, beh, non è che si sia fatto granché. Fate un po’ voi. Campionato mediocre, fuori dalla Coppa Italia, derby perso. Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy