I precedenti di Roma-Torino: dal 2007 solo sconfitte per i granata in Serie A

I precedenti di Roma-Torino: dal 2007 solo sconfitte per i granata in Serie A

Precedenti / La squadra granata non vince in casa della Roma da quasi 12 anni, l’ultimo successo è firmato Muzzi

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

IL BILANCIO

Torino FC v Genoa CFC - Serie A

Il Torino, questo sabato, andrà a Roma per sfidare la squadra di Di Francesco, nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Sarà una partita molto complicata, con i giallorossi davanti ai granata per tre punti: sarà una sorta di scontro diretto, una gara importante per le ambizioni europee della formazione di Walter Mazzarri. Guardando al passato non si trova molto conforto, considerando che gli ultimi 8 incontri nel massimo campionato italiano il Torino li ha persi tutti. I più, dal 1930 ad oggi, tra Roma e Torino (in casa giallorossa) ci sono stati 63 incontri, di cui 13 sono terminati in pareggio, altri 13 se li è aggiudicati il Toro e i restanti 47 sono terminato con un successo della squadra di casa.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alè Toro - 4 settimane fa

    Carnevale? Ma Carnevale non ha mai giocato col Toro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alfonsolamonic_387 - 1 mese fa

    Allora perso per perso propongo la seguente formazione che tanto WM non schiererà mai : Sirigu – Lyanco Nkoulou Djidji – De Silvestri Kone (Baselli se ce la fa a sx, con Ansaldi a dx) Rincon Ansaldi Aina – Parigini Millico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13967438 - 1 mese fa

    Eh vabbè…
    Che problema gravissimo se ne perdiamo pure un’altra…
    Mangiate lo stesso?
    Dormite lo stesso?
    I problemi soliti del quotidiano ci sono ancora?
    Tanto la partita è aperta solo a due risultati, uno è impossibile per merito nostro.
    Non facciamone un dramma.
    Anzi, facciamocene una ragione e tutto andrà in modo più sereno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lino - 1 mese fa

    Buonasera, inizialmente positivamente soddisfatto dell’arrivo di Zaza e Suriano ma perplesso sul proseguimento della stagione.
    Ritengo che il mister avesse approvato l’acquisto o prestito per i nuovi ma non riesco a giustificarne l’utilizzo. Confermo che essendo arrivati alla fine di agosto non potessero avere una “corretta” preparazione fisica, ma sono trascorsi mesi e mesi ed ancora a ieri sono stati utilizzati con il contagocce.
    Ok per Zaza con l’obiettivo del 3-5-2 per fare coppia con Belotti, mentre Suriano avrebbe dovuto essere l’elemento di fantasia per completare l’organico di centrocampo. Scusate ma che fine a fatto Damascan ? Ora Suriano è stato ceduto al Bologna, quindi ?Avremmo potuto prendere Saponara, finito alla Sampdoria. Avevamo LJajic che nonostante il carattere ci consentiva di fornire genialità per Belotti, reti personali e non dimentichiamo le SUE punizioni!!!!. Non è sufficiente Iago Falque, una volta ingabbiato non abbiamo più soluzioni. Sono depresso per l’attuale campionato che con l’arrivo di Mazzarri e con Frustalupi mi sarei aspettato un salto in avanti, non rimpiango Mihajlovic se non per la determinata volontà di “giocarsela” sempre per vincere.
    Saluti Lino da Torino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sempre_toro - 1 mese fa

    MI sembra che il titolo riveli le volontà di vittoria che la società ha avuto in questi anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy