”Il gruppo è con me”

”Il gruppo è con me”

Il tecnico granata Giuseppe Papadopulo, dalla Borghesiana, ha incontrato i media per la consueta conferenza stampa della vigilia e ha fatto il punto della situazione in casa Torino al termine della settimana di ritiro, dicendosi piuttosto soddisfatto di come siano andate le cose: “La settimana è andata bene, abbiamo lavorato tanto e con profitto e, cosa molto importante, ho realizzato che il gruppo c’è…

Il tecnico granata Giuseppe Papadopulo, dalla Borghesiana, ha incontrato i media per la consueta conferenza stampa della vigilia e ha fatto il punto della situazione in casa Torino al termine della settimana di ritiro, dicendosi piuttosto soddisfatto di come siano andate le cose: “La settimana è andata bene, abbiamo lavorato tanto e con profitto e, cosa molto importante, ho realizzato che il gruppo c’è ed è pronto a seguirmi. Io ho intenzione di difendere solo chi sarà con me, ma durante il ritiro mi è sembrato che i ragazzi abbiano capito cosa intendevo dire. Adesso dobbiamo eliminare le scorie psicologiche per poter ripartire con nuovo slancio”.

Il tecnico granata ha voluto spendere due parole anche sulle probabili modifiche tattiche che intende apportare alla squadra: “Adesso inizierà un periodo mirato a far assimilare ai ragazzi la difesa a tre. Questo nuovo assetto tattico priverà sì la difesa di un elemento, ma faremo in modo di dare più copertura al reparto difensivo alfine di soffrire di meno”.

Il mister ha speso parole di elogio per uno dei giocatori granata attualmente più in forma che sta entrando sempre più nelle grazie dei tifosi: “Lazarevic sta giocando bene adesso, l’ho visto molto carico tanto di testa quanto di gambe. Però ciò non vuol dire che debba essere lui a guidare la squadra”.

Papadopulo ci tiene anche a mettere bene in chiaro le cose circa alcune accuse piovute addosso alla squadra: “Non è assolutamente vero che io avrei attaccato dei miei giocatori tirando in ballo la loro vita privata, anche perchè sono appena arrivato, non conosco ancora bene l’ambiente. Io mi sono limitato a dire che in questo momento i nostri pensieri debbono essere orientati a famiglia e lavoro, ma senza fare riferimenti mirati a nessuno”.

 

(Foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy