Il Torino chiarisce la propria posizione sul Filadelfia: “Disponibili a firmare per 20 anni”

Il Torino chiarisce la propria posizione sul Filadelfia: “Disponibili a firmare per 20 anni”

Il club granata – tramite un comunicato ufficiale – spiega i dettagli della discussione sul Filadelfia, chiarendo parecchi interrogativi e smentendo alcune notizie

11 commenti
Vi avevamo dato questa mattina notizia della fumata nera riguardo all’accordo tra Fondazione Filadelfia e Torino per il contratto d’affitto dello stesso Filadelfia. Il Torino ha reso noti qualche minuto fa – tramite comunicato ufficiale – alcuni dettagli del testo presentato ieri nel CdA della Fondazione, in mondo da fare chiarezza una volta per tutte sulla vicenda e smentire diverse voci circolate nelle ultime ore, che parlavano addirittura di un dietrofront di Cairo. Ecco il comunicato del Torino:
“Il Filadelfia è nel cuore di tutti i tifosi granata e mediaticamente fa sempre notizia anche quando non ci sono novità, come in questo caso. Tra la Fondazione Filadelfia e il Torino Football Club non vi è infatti alcuno scontro in atto. Prova ne sia che il CdA della Fondazione, ieri, ha dato mandato al Presidente Salvadori e al Segretario Ferrari di proseguire la trattativa con un solo voto contrario.
 
Il testo presentato ieri nel CdA della Fondazione Filadelfia è frutto di un dialogo tra la Fondazione Filadelfia e il Torino FC. 
 
La perizia di cui si fa menzione nell’articolo valuta in 231.500 euro il canone di locazione annuo, attribuendo però alla Fondazione Filadelfia gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria che possono anche essere rilevanti. Al fine di trovare un’intesa, il Torino ha dato la disponibilità ad accollarsi tutti i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto, sgravando pertanto la Fondazione da tale onere e consentendole quindi di poter destinare l’intero ammontare dell’affitto pattuito al proseguimento dei lavori. Per quanto concerne la durata del contratto decennale (peraltro con rinnovo automatico per i successivi dieci anni) da parte nostra c’è totale disponibilità a siglare sin da subito un’intesa di 20 anni.
 
Dalla prossima stagione sportiva, che peraltro è già alle porte, il Torino Football Club intende fare del Filadelfia il proprio centro sportivo per gli allenamenti della prima squadra: pertanto il nostro obiettivo è quello di trovare al più presto un’intesa, così da poter eseguire le operazioni di trasloco e permettere alla squadra, nei primi giorni di luglio, di potersi allenare nella “casa del Toro”.
 
                                                                                                                                     Il TORINO FOOTBALL CLUB
 
 
PS: In merito ad attività commerciali all’interno del quadrilatero, a cui fa riferimento polemicamente un articolo sull’edizione odierna di Tuttosport, è pensabile non offrire ai tifosi che assistono agli allenamenti della prima squadra o alle partite della Primavera la possibilità di acquistare una bottiglietta d’acqua? Devono uscire dall’impianto per poterlo fare?”
11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. osvaldo - 7 mesi fa

    Non per difendere Tuttosport ma,nell’era di non intenet,se volevi avere qualche notizia sul TORO trovandoti all’estero,li trovavi solo su questo giornale e, spesso mi è capitato d’incontrare tifosi granata che prendevano l’ereo per andare da una città all’altra dove era possibile aquistare questa testata(Specialmente in Centro.-Sud Anmerica). Io stesso mi sono nutrito di Toro,nei mie viaggi di lavoro all’estero solo leggendo notizie su questo vituperato giornale. Altre testate di quotidiani italiani erano presenti ma, nessuno di essi portava mai un solo rigo sul Toro se non il lunedì con i risultati delle partite accompagnato da un brevissimo commento.
    Per tornare comunque all’articolo di questa mattina la cosa certa è che ad inaugurazione dello stadio avvenuta,a distanza di una settimana,non vi è ancora il contratto firmato (penso si sarebbe dovuto fare ben prima dell’inaugurazione!) e, in ogni caso lo stesso Presidente della Fondazione,il grande Salvadori,questa mattina rilasciava dichiarazione relativo ai 10-20 anni di affitto. Non credo fosse una sua invenzione!
    La società calcio Toro,evidentemente, vista la reazione che ha suscitato tale notizia si è affrettata non A SMENTIRE!,bensì a dirsi disposto a firmare per 20 anni e ad accollarsi le spese di manutenzione,così come noi tutti sapevamo che era stato ruggiunto un accordo verbale già da tempo,tant’è che l’Associazione Fila,aveva rilasciato più volte dichiarazione che con l’affitto avrebbero richiesto un mutuo per terminare tutti i lavori.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 7 mesi fa

      Il fatto che negli anni in cui non c’era internet questo giornale era quello che dava più spazio al Toro, non lo giustifica affatto dalle porcate che sta facendo, non solo di questi tempi, ma da parecchi anni a questa parte. Ha cominciato a remare contro da quando ha fatto la campagna contro i Leones, perchè non erano di Torino, per far arrivare prima Aghemo e poi quelli che lo hanno seguito, per concludersi infine con il fallimento. Non perdonerò mai questo giornale per tutte le tensioni create intorno al Toro, per il continuo tentativo di creare polemiche, di sobillare, di remare contro. Tutto l’opposto di quello che fa nei confronti dei gobbi. E quindi dovrei dare credito a quello che scrivono ? Per nulla al mondo. Tornando alla questione dell’affitto, stiamo facendo polemica sul nulla. La replica della società lo dimostra, dieci anni con rinnovo automatico o vent’anni, cosa cambia ? Forse qualcosa a livello tecnico, saranno giustamente i legali a definire la cosa, e poi il punto di ristoro, che mi sembra logico fare, non riesco ad immaginare un motivo plausibile per il quale ci si possa opporre. Quindi ? Aria fritta, polemica gratuita, anche perchè sappiamo tutti benissimo che alla fine il contratto di affitto verrà firmato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Senzadimora - 7 mesi fa

      Cos’è Tuttosport?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ribaldo - 7 mesi fa

        carta da culo……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etnagranata - 7 mesi fa

    Abbiamo un Presidente che si fa rispettare …. e GIANNI MINA’ Direttore della Gazza a furor di popolo per ripicca.
    Forza Toro Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Athletic - 7 mesi fa

    Ah, ecco .. questa polemica era stata montata dal foglio di carta igienica, tutto chiaro allora. E niente di nuovo, sono anni che cerca sistematicamente di creare un ambiente ostile intorno al Toro. E un giornalista che ci casca è in malafede, secondo me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robertofo - 7 mesi fa

    ….. “La perizia di cui si fa menzione nell’articolo valuta in 231.500 euro il canone di locazione annuo, attribuendo però alla Fondazione Filadelfia gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria che possono anche essere rilevanti. AL FINE DI TROVARE UN’INTESA, IL TORINO HA DATO LA DISPONIBILITÀ AD ACCOLLARSI TUTTI I COSTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELL’IMPIANTO, SGRAVANDO PERTANTO LA FONDAZIONE DA TALE ONERE E CONSENTENDOLE QUINDI DI POTER DESTINARE L’INTERO AMMONTARE DELL’AFFITTO PATTUITO AL PROSEGUIMENTO DEI LAVORI”…….
    Questa sì che è un’offerta seria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata50 - 7 mesi fa

    Questi di Tuttosport non li capisco il loro fondatore e morto insieme al GRANDE TORO e pure se possono scrivere Merda sul Toro non ci pensano mai.Mentre per le Merde rigate tutto rosa VERGOGNATEVI.
    NB non hanno neanche fatto più di tanto nel ricordare quei Poveri tifosi morti
    questo dimostra quanto siano SERVI DELLE MERDE ripeto VERGOGNATEVIIIII

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sylber68 - 7 mesi fa

    Giusto,dove andiamo a bere?? Nei cessi come alla Sisport?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robertofo - 7 mesi fa

    Taaaaac, continuate a farvi indottrinare dalla “bibbia” tuttogiuve!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 7 mesi fa

      Finalmente qualcuno apre gli occhi riguardo al giornaletto gobbo! Meglio tardi che mai!
      Io sono anni che NON lo compro e NON lo leggo. E dire che sotto la direzione del grande Pierin Dardanello c’erano firme autorevoli (da Vladimiro Caminiti a Giglio Panza a Fabio Ravezzani etc …). Una tristezza vederlo ridotto così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy