Il Toro ritrova il piacere di giocare a calcio

Il Toro ritrova il piacere di giocare a calcio

di Roberto Maccario – Nella seconda parte dell’allenamento di ieri pomeriggio alla Sisport i granata hanno effettuato una partitella undici contro undici agli ordini di Giampiero Ventura. Oltre al grande impegno che non è mai mancato e che ha contraddistinto questo pre-campionato, è da segnalare soprattutto il divertimento con cui i giocatori hanno affrontato la seduta, segno di una ritrovata serenità.

In…

Commenta per primo!

di Roberto Maccario – Nella seconda parte dell’allenamento di ieri pomeriggio alla Sisport i granata hanno effettuato una partitella undici contro undici agli ordini di Giampiero Ventura. Oltre al grande impegno che non è mai mancato e che ha contraddistinto questo pre-campionato, è da segnalare soprattutto il divertimento con cui i giocatori hanno affrontato la seduta, segno di una ritrovata serenità.

In ogni azione costruita si vedeva infatti come i giocatori ricercassero non solo il bel gioco, ma anche la giocata spettacolare volta a divertire il pubblico e se stessi: mezze rovesciate, colpi di tacco, numeri (sempre finalizzati e mai fini a se stessi) sono tipici di chi gioca senza paura e di chi ha riacquistato una certa fiducia nei propri mezzi. Il lavoro svolto dal nuovo tecnico sotto il profilo psicologico appare dunque fin qui molto buono ed il suo merito più grande è quello di aver ridato a diversi giocatori granata (soprattutto quelli”scottati” dalla scorsa stagione) il piacere di giocare a calcio.
Ora si aspetta la decisiva prova del nove, quella del campo, senza la quale non si va da nessuna parte, ma fin qui i segnali sembrano più che incoraggianti.

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy