In difesa ko i big Mollestam e Malagò

In difesa ko i big Mollestam e Malagò

Per la sua prima da avversario dopo il doloroso addio a quella maglia che sente “come una seconda pelle”, Davide Nicola vuole presentare il miglior Lumezzane possibile. Per questo, confermerà buona parte della squadra che nel primo turno di Coppa ha schiantato la Pro Patria sotto una valanga di quattro reti, di cui tre firmate da Roberto Inglese, che quindi continuerà a formare la coppia d’attacco insieme a Fausto Ferrari.

Procedendo…

Per la sua prima da avversario dopo il doloroso addio a quella maglia che sente “come una seconda pelle”, Davide Nicola vuole presentare il miglior Lumezzane possibile. Per questo, confermerà buona parte della squadra che nel primo turno di Coppa ha schiantato la Pro Patria sotto una valanga di quattro reti, di cui tre firmate da Roberto Inglese, che quindi continuerà a formare la coppia d’attacco insieme a Fausto Ferrari.

Procedendo come i gamberi, un occhio al centrocampo. dove scenderanno certamente in campo Bradaschia, Finazzi (del Chievo) e Dadson, mentre sulla mancina sarà probabilmente il turno del giovane Faraoni; in realtà, il “Lume” ha un buco in quel settore, che aspetta venga colmato dal mercato.
In difesa mancheranno due elementi importanti come lo svedese Mollestam e soprattutto il neoacquisto Marco Malagò, elemento di prestigio per i bresciani, ko per infortunio; out anche Sabatucci, convocato per le Universiadi.
Fra i pali sempre Francesco Rossi, il reparti verrà guidato come sempre da Emerson (nella foto, tratta dal sito personale del mister, davidenicola.it)

Questo l’elenco dei convocati di Nicola:
Portieri: Brignoli, Rossi
Difensori: Emerson, Guagnetti, Luciani, Pini, Prevacini
Centrocampisti: Baraye, Dadson, Faraoni, Finazzi, Fondi, Maccabiti, Sevieri
Attaccanti: Bradaschia, Ferrari, Gasparetto, Inglese

Da notare come, in panchina, siederà fra gli attaccanti Mirco Gasparetto, che nella magica notte di Toro-Mantova 2006 giocava sul versante opposto rispetto a Davide Nicola; e se l’allora terzino segnò la terza, indimenticabile rete di quella partita, l’attaccante dei virgiliani proprio all’ultimo respiro fece correre lungo la schiena dei tifosi (e quindi anche dello stesso Nicola) un brivido che solo a ripensarci fa ancora gelare: il suo tiro che lambì il palo, con Taibi immobile e a rischio d’infarto, creò il silenzio e poi subito il boato. Qualcuno sostiene di aver visto Valerio Bacigalupo che si tuffava a deviare il pallone…

Probabile formazione Lumezzane (4-4-2): Rossi; Pini, Emerson, Guagnetti, Luciani; Bradaschia, Dadson, Finazzi, Faraoni; Ferrari, Inglese. A disposizione: Brignoli, Prevacini, Baraye, Fondi, Sevieri, Gasparetto. Indisponibili: Malagò, Mollestam, Sabatucci

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy