Irrati, precedenti in equilibrio. Ma quel mancato rosso a Koulibaly…

Irrati, precedenti in equilibrio. Ma quel mancato rosso a Koulibaly…

I precedenti / Negli ultimi anni un’inversione di tendenza e la vittoria manca da due anni

di Redazione Toro News

Sarà Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia a dirigere la gara di sabato pomeriggio tra Lazio e Torino. I precedenti con l’arbitro sono in equilibrio visto che i granata hanno ottenuto 5 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte in Serie A (oltre ad un pareggio in Serie B). Con Irrati il Toro ha fatto vittime illustri come l’Inter a San Siro e il Napoli in casa, che però ha anche vinto 0-5 al Grande Torino sempre con il direttore di gara di Pistoia.

PRESSIONI – L’ultimo precedente con il fischietto di Pistoia non è positivo per i granata. Irrati ha infatti arbitrato l’ultimo Torino-Napoli, con i partenopei che si sono imposti per tre reti ad una. Un episodio, però, aveva fatto particolarmente arrabbiare i granata: sull’1-2 Koulibaly, già ammonito, calciava via il pallone in segno di evidente disaccordo con la decisione del direttore di gara. Un gesto che sarebbe stato da sanzionare con la seconda ammonizione, ma che non è stato ravvisato né da Irrati né da assistenti o quarto uomo.

Leader, garanzia e goleador: Nkoulou guida la quarta difesa del campionato

INVERSIONE DI TENDENZA – Tornando al campo, nelle prime tre stagioni in Serie A di Irrati, il Torino ha avuto un bilancio molto positivo con 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Il trend è stato ribaltato a partire da due stagioni fa per finire alla scorsa stagione, in cui sono registrati gli altri 5 precedenti: nessuna vittoria, tre pareggi per zero a zero e due sconfitte, entrambe in casa: 0-5 contro il Napoli e 0-1 contro la Lazio. Il Toro punta quindi anche a ritrovare la vittoria che con Irrati non arriva da due anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy