Juventus-Torino 1-1, Molinaro: “C’è rabbia per questo pareggio”

Juventus-Torino 1-1, Molinaro: “C’è rabbia per questo pareggio”

Mix Zone / Le dichiarazioni del terzino granata: “Ho vissuto in prima persona tre derby in cui la Juve ha segnato oltre il 90′, la prossima volta dobbiamo vincere”

1 Commento

Al termine dela partita tra Juventus e Torino in zona mista si presenta Cristian Molinaro. Ecco il suo commento sul derby della Mole appena giocato: “Oggi meritavamo di vincere, abbiamo giocato una partita di grande intensità come ci aveva chiesto Mihajlovic. Stasera in 12 contro 12 la sensazione era di portarla a casa. Contenevano bene la squadra più in forma del campionato. Il mister nella ripresa ha chiesto ai centrocampista ed agli esterni di stringere, cercando di penetrare per traiettorie interne.”.

L’ex della gara poi continua: “Ho vissuto in prima persona tre derby in cui la Juve ha segnato oltre il 90′, questa cosa ci deve spronare a portare a casa, la prossima volta, la posta in gioco piena. Contenti comunque per il risultato in casa loro e per come lo abbiamo raggiunto. In campo c’è stato un Torino voglioso, ci abbiamo messo intensità ma dobbiamo fare ancora di più al fine di raggiungere qualcosa di importante”.

Il giocatore poi parla anche dell’espulsione di Acquah: “Dal campo si è sentito rumore della palla presa dalla scarpa di Afriyie. Valeri forse ha considerato come un intervento brutale, ma Mandzikic comunque poi si è rialzato in fretta. Siamo sempre qui a dire che devono lasciare giocare a calcio e poi si fischiano interventi del genere che fanno parte del gioco. In ogni caso dopo l’episodio a loro favore, con noi in dieci, loro hanno messo dentro anche tutti i titolari”.

Il granata, successivamente, racconta un simpatico aneddoto:“Testa a testa con Bonucci? In occasione del mio salvataggio sul suo mancato gol lui mi ha chiesto cosa ci facevo lì, io gli ho rifatto la stessa domanda e poi abbiamo riso entrambi. C’è un ottimo rapporto con Leonardo”. 

Il terzino in seguito si lancia anche su un giudizio sul campionato: “‘ E’ un punto importante, che ci serve per mettere le basi in vista della prossima stagione.Questo risultato rispecchia la nostra classifica ed il nostro andamento stagionale purtroppo, ci sono partite che abbiamo giocato così bene ma non siamo riuscite a vincerle. C’è rammarico quest’anno per non aver fatto di più, ci è mancato qualcosa per fare il salto di qualità”.

Infine Molinaro chiosa ricordando anche il suo periodo in bianconero: “Io quando ero alla Juventus sono stato bene, anche se in un periodo in cui non si portavano a casa trofei. Poi la mia carriera e andata in altre direzioni”

 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torinodasognare - 5 mesi fa

    Ci hai messo l’anima Cristian? A me va più che bene, sei un giocatore del Toro e ti voglio bene.
    Contro i pigiami va cosi….
    TOROOOOOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy