La Chapecoense e il ricordo dei giocatori del Torino: “Lo sport ci unisce”

La Chapecoense e il ricordo dei giocatori del Torino: “Lo sport ci unisce”

Social / Le reazioni post-partita di De Silvestri, Iago Falque e Berenguer, che salutano la Chapecoense ed una grande iniziativa delle due società

di Redazione Toro News

“Ieri sera tante emozioni, prima, durante e dopo l’amichevole con la Chape! W lo Sport che spesso unisce le persone e crea esempi positivi, quelli da seguire, quelli da mettere in risalto!”

Questo il commento di Lorenzo De Silvestri, seguito dai post di Iago Falque e Alex Berenguer che hanno voluto ulteriormente ringraziare e salutare la Chapecoense per questa iniziativa dal valore morale altissimo che è evidentemente rimasta impressa anche nei cuori dei giocatori. De Silvestri parla di Sport con la S maiuscola per definire quella che è stata una bella pagina e un bellissimo spot per i tanti ragazzi presenti allo stadio, un esempio di fratellanza e di unione possibile grazie al calcio. Falque e Berenguer hanno ricordato “chi non c’è più” ovvero i giocatori scomparsi nella tragedia di Medellín e anche il Grande Torino, tragicamente mancato a Superga il 4 maggio 1949.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy