La moviola di Cagliari-Torino: bene Pasqua, ma quel fuorigioco di Belotti…

La moviola di Cagliari-Torino: bene Pasqua, ma quel fuorigioco di Belotti…

Gli episodi arbitrali / Buona direzione per il fischietto di Tivoli, ma c’è una sbavatura

di Redazione Toro News

Si è chiuso con un pareggio a reti bianche il posticipo della tredicesima giornata che ha visto il Toro in campo a Cagliari. Ha diretto l’incontro il signor Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli, che ha arbitrato la gara senza particolari sbavature, favorito anche dall’assenza di episodi che potessero far discutere. L’unico episodio degno di moviola riguarda un fuorigioco inesistente fischiato a Belotti al 73′ su imbeccata di Zaza. In questo caso, infatti, un’errata segnalazione dell’assistente ha privato i granata di un’azione potenzialmente pericolosa.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Seagull'59 - 4 mesi fa

    Averne di arbitri così! Mi pare non si possa proprio rimproverare di qualcosa (sul fuorigioco non può non fidarsi del suo assistente…).
    Ha lasciato giocare e fischiato lo stretto indispensabile, mai lasciandosi condizionare da tuffi o crolli a terra di urlatori straziati: un arbitraggio all’inglese, che a me è piaciuto molto.
    Spero solo non entri a far parte del club pro strisciati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14036712 - 4 mesi fa

    Il(o la…) VAR per noi esiste solo quando serve a danneggiarci,ma tranquilli, a fine campionato tutto si compensa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gpmorano - 4 mesi fa

    Già dal replay è parso evidente che il guardalinee, anzichè essere in linea con l’ultimo difensore, era posizionato 3 o 4 metri più avanti verso la porta.
    Non poteva valutare correttamente lo scatto di Belotti regolare per pochissimo.
    Un errore di posizionamento gravissimo, inaccettabile pure in Lega Pro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hagakure - 4 mesi fa

      La colpa è solo ed esclusivamente dell’arbitro ed il regolamento parla chiaro: nel dubbio (allorquando si tratta di possibili fuorigioco millimetrici), l’arbitro dovrebbe ignorare la segnalazione del guardalinee, lasciar proseguire l’azione e, se l’azione medesima si concretizza con il gol, chiedere all’addetto al VAR di rivederla tutta, dall’inizio, per determinare se esiste o meno il fuorigioco, Nel primo caso il gol viene invalidato, nel secondo caso viene confermato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 4 mesi fa

    mi raccomando. Sempre se….
    Se l’arbitro, se il tempo, se il calendario, se, se…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy