La moviola di Crotone-Torino 0-2: Nicola non si lamenta a sproposito

La moviola di Crotone-Torino 0-2: Nicola non si lamenta a sproposito

Il primo gol di Belotti è evidentemente viziato da una posizione di fuorigioco, seppur lieve, del giocatore stesso. E sul calcio di rigore…

7 commenti

Prestazione insufficiente per Domenico Celi, che nel corso del match tra Crotone e Torino si perde qualche episodio: alcuni di essi sono poi stati decisivi. Ma andiamo, con ordine, a rivedere il match dal punto di vista del direttore di gara.

Da gestire è facile il primo tempo, nel quale non accade pressoché nulla, eccetto un episodio: Belotti è lanciato a rete, al minuto 32, e viene atterrato con un colpo di coscia da Ceccherini. L’attaccante granata resterà a terra per il colpo subìto, ma l’arbitro non ha fischiato neppure il fallo in una situazione in cui poteva anche arrivare una sanzione disciplinare.

Passando al secondo tempo si arriva all’occasione per Josef Martinez, che viene lanciato in porta con un grande pallone, ma la sua posizione è viziata da un fuorigioco palese: giusto fermare l’azione che, in ogni caso, era già stata sprecata dall’attaccante venezuelano.

Ed ecco gli episodi incriminati del match: al minuto numero 34 il Torino passa in vantaggio con una rete di pregevole fattura, griffata Ljajic-Belotti. Tuttavia, nel passaggio del serbo all’attaccante della Nazionale, il Gallo si trova in posizione – se pur non eclatante – di fuorigioco, e l’azione andava interrotta. Ad onor del vero la chiamata per il guardalinee non era affatto facile, perché Belotti si sposta molto velocemente.

L’altro episodio sotto accusa avviene appena 2 minuti dopo il vantaggio granata: Falcinelli riceve un lancio lungo, che prova a controllare di testa. A marcarlo c’è Rossettini, che gli tira la maglia e lo colpisce al volto con il piede, cercando di allontanare il pallone che era diventato pericoloso. Secondo il regolamento gli estremi per un calcio di rigore in favore del Crotone c’erano tutti: due gravi errori di Celi nel giro di due minuti nei quali si è decisa – di fatto – la partita. Le parole di Nicola e di Ferrari, perciò, non erano usate a sproposito: i calabresi hanno più di qualcosa su cui recriminare.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. toro_78 - 2 settimane fa

    Il gol era chiaramente in fuorigioco, anche se credo che non fosse facilissimo vederlo a velocita’ normale. Infatti dalle immagini televisive non mi pare che i giocatori del Crotone abbiano protestato subito dopo il gol, a parte alcuni sguardi interrogativi al guardialinee…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. farnaud_245 - 2 settimane fa

    Aggiungo che il fuorigioco id Belotti era sì piuttosto breve -una mezza gamba, diciamo una ventina di centimetri- ma in televisione, a velocità normale, era assolutamente percepibile: è scattato in chiaro anticipo sul lancio e non c’è stato bisogno del rallentatore per giudicare la posizione di off-side.
    E’ stato un peccato perché :
    – il Crotone stava facendo molto bene e non meritava il passivo
    – il fallo da rigore di Rossettini non ci sarebbe stato perché le azioni successive avrebbero avuto un diverso svolgimento
    – un gol l’avremmo fatto comunque: quando ti difendi, bene, per 90′ minuti, al primo rilassamento che è più forte di te, e ha un cannoniere feroce, il pallone te lo butta dentro senza esitazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mistralizzato - 2 settimane fa

    Dispiace per il Crotone. Preferirei vincere cosi contro una milanese o contro la Juve. Sono stati ambiziosi, meritavano un punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. KanYasuda - 2 settimane fa

    Mamma mia, Celi come somiglia a Boyé !!!! ( …con 20 anni in più ).
    Per questo ci ha dato una mano, col Toro si è risentito un ragazzo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MB - 2 settimane fa

    Semplice……usando la moviola in campo si potrebbe interrompere il 99% dei torti e delle polemiche.

    Ma forse non farebbe comodo per agevolare certe squadre a discapito di altre “meno” importanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TOROSEMPRE - 2 settimane fa

    Ripeto….tutto evidente e giusto se obiettivamente si guardano gli episodi…ma storicamente sono più le volte che ci siamo trovati nelle vesti del danneggiato piuttosto che in quelle dell’agevolato…ieri è andata bene ( per una volta ! )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Orso Granata - 2 settimane fa

      Vero, ma questa sensazione di sentirmi un po’ gobbo mi infastidisce, poco ma mi infastidisce.
      E devo dire che sono contento di non essere felice nel rubar partite, se volevo vincere senza merito diventavo strisciato.
      Detto questo, già che siamo a credito, forza Toro e mi godo lo stesso punti e classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy