La probabile formazione del Torino: più Zaza di Falque, a destra è corsa a due

La probabile formazione del Torino: più Zaza di Falque, a destra è corsa a due

Verso il match / Le possibili scelte di Walter Mazzarri

di Marco De Rito, @marcoderito

In vista della gara contro il Sassuolo, Walter Mazzarri pare intenzionato a dare ancora fiducia a Simone Zaza per fare coppia in attacco con Andrea Belotti. Se l’attaccante lucano partisse dal primo minuto al Mapei Stadium, come suggerirebbero le indicazioni della vigilia, si tratterebbe di una notizia, visto lo svarione con cui ha regalato alla Juventus il rigore decisivo nel derby. “Fisicamente sta bene, si candida per giocare”, ha detto Mazzarri in conferenza. Una scelta legata soprattutto alle condizioni non ottimali di Iago Falque: si vogliono evitare ricadute considerando che il Toro è atteso da una settimana con tre partite.

Dietro alle punte dovrebbe agire Baselli che farà da collante con il centrocampo. Pochi cambi per il resto, il tecnico ha stabilito ormai le gerarchie, anche se possono cambiare a seconda dell’avversario, ma la squadra che scenderà in campo a Reggio Emilia sarà simile a quella uscita sconfitta dal derby. In mediana, oltre a Baselli, confermati Rincon e Meitè. Davanti a Ichazo – che prenderà il posto dell’infortunato Sirigu- ci saranno Izzo, Nkoulou e Djidji. Dubbi sulle fasce: a sinistra dovrebbe essere ci dovrebbe essere ancora Ansaldi, sulla destra c’è  l’unico vero ballottaggio, quello tra De Silvestri e Ola Aina, con quest’ultimo che parte al momento favorito.

DI SEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO

Torino (3-4-1-2) Ichazo; Izzo, Nkoulou, Djidji; Ola Aina (De Silvestri), Rincon, Meitè, Baselli, Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Mazzarri

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro71 - 4 mesi fa

    Ma perché Mazzarri insiste ad adattare Baselli a un ruolo non suo???? Abbiamo Parigini che è uno dei pochi in rosa che salta l’uomo non capisco cosa passi per la testa a Mazzarri….è pazzesco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 mesi fa

    Se gioca Zaza mi piacerebbe vedere iago a sx che col suo piede può far partire dei cross fatti una volta tanto bene per le due capocce in area.
    È l’unico che sa crossare veramente bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torotranquillo - 4 mesi fa

    C’è un medico in sala per Iago Falque? Astenersi Zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luna - 4 mesi fa

    Partirei con la stessa formazione con l’eccezzione di Parigini per Zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14057417 - 4 mesi fa

    la cosa che mi fa incavolare è che ancora mazzarri faccia giocare zaza .forse ancora non si è fatto convinto………ma x favore è impresentabile lui e soriano devono tornare da dove sono venuti e vediamo quando parigini edera lukic abbiano lo spazio che meritano.mazzarri a furia di aspettare il loro momento il campionato finisce. forza toro.domani prendiamo i tre punti convincendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 4 mesi fa

      non capisco in generale la fissazione dei tifosi amici del Toro per i giovani del vivaio. Se abbiamo un campione ben venga, ma Edera si sta dimostrando in grande crisi, Parigini mi ha sorpreso per velocità (altro che Berenguer) ma è molto immaturo e comunque faceva la riserva nel Benevento, ma merita sicuramente spezzoni di partita, Lukic non ha mai dico mai fatto una giocata illuminante e poi al posto di chi? direi che Rincon, Meitè e Baselli in questo momento non hanno rivali. Sia chiaro che NON è un messaggio polemico nei confronti dell’anonimo amico tifoso user n° tal dei tali. Comunque Zaza e Soriano concordo che non dovrebbero giocare. Sarò matterello ma rimpiango molto Ljajic e averlo venduto per far posto a sti due personaggi …. lascia molto molto perplessi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 4 mesi fa

        Lukic lo alternerei con Baselli e Meite (spesso si addormenta quando dovrebbe invece spingere).
        E cmq è difficile brillare se si giocano 10/20′ al max.
        Parigini spesso ha brillato (in campionato e in nazionale) ciononostante wm non lo schiera titolare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Madama_granata - 4 mesi fa

        Io concordo su Ljajic.
        Altrettanto su Rincon, Meité e Baselli: non hanno rivali.
        Non capisco però in base a quali dati(che probabilmente io non conosco) Edera venga definito “in grande crisi” da molti tifosi.
        Ha fatto una partita poco brillante la scorsa estate, a inizio stagione, poi non è più stato schierato in campo.
        Se dovessimo relegare alla panchina ogni nostro giocatore, anche se tra i più bravi e meritevoli, perché ha sbagliato 1, dico 1 partita, da agosto ad oggi, in campo non ci sarebbe più nessuno.
        Pochi giorni fa, in Coppa Italia, Edera, gettato nella mischia dopo 3/4 mesi di assenza, si è trovato in una situazione non certo facile. Partita secca, senza appello, da “dentro o fuori”.
        Tutta la squadra del Toro non girava bene, e non si riusciva a vincere contro una squadra tosta, ma di serie C (che aveva già eliminato altre 2 squadre di A).
        Bene. Edera è stato tra i migliori (o i meno peggio) e, nonostante le difficoltà, ha fatto gol e ci ha salvati dalla vergogna e anche dalla possibile eliminazione.
        Non meriterebbe qualche nuova chance x dimostrare se, ribadisco se, e quanto vale? Perché bocciarlo a priori e senza appello?
        Il ragazzo, perché non lo fanno giocare nel Toro, è stato anche escluso dall’Under 21, e per me non è giusto!
        Parigini faceva la riserva nel Benevento: difatti il Benevento è retrocesso in serie B.
        Se fosse stato “ben valorizzato”, e riconosciute le sue capacità, magari avrebbe potuto aiutare quella squadra in totale crisi!
        Parigini è una “colonna dell’under 21”: sempre uno dei migliori in campo, fa spesso gol e fa segnare i compagni.
        Fino a poco fa con Edera e Parigini giocavano Cutrone e Donnarumma, ma il Milan li ha saputi sfruttare in modo ben diverso!
        Io, e molti amici co-tifosi, diciamo solo: dato che gli inizi erano più che buoni, vediamo cosa sanno fare oggi, questi ragazzi!
        Djidji ed Ola Aina erano giovani e sconosciuti. È stata data loro fiducia, sono stati provati, e si sono rivelati ottimi giocatori!
        Se “aspettiamo” i Berenguer, i Bremer, i Lyanco, persino i Damascan, xché sono costati fior di quattrini, perché non dare la stessa fiducia a chi non è costato quattrini, ma arriva dal nostro vivaio?
        A Parigini, Edera, Bonifazi (che fa bene nella Spal)e Ferigra?
        E domani far rientrare Zaccagno, De Luca, Candellone, ecc..?
        E poi ci sono due ragazzi che si chiamano Millico e Rauti:il nostro futuro!
        Il nostro futuro, cresciuto, o che sta crescendo, a “PANE E TORO”!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Turin2.0 - 4 mesi fa

      Caro amico, quella che tu chiami “fissazione per i giovani del vivaio” è una delle cose che dovrebbe distinguerci dalla massa, perché noi siamo altro: chi tifa Toro non lo fa sicuramente per i risultati ottenuti durante la gestione Cairo… Chi è del Toro vorrebbe vedere in campo in un derby 11 ragazzi granata dentro che cresciuti al Fila hanno la maglia cucita addosso e sputano sangue in campo (hai mai visto i primavera giocare? Loro sì che la maglia la sudano) non un mercenario che mette i like al campione dei gobbi… Chi è del Toro sperava sempre che il Fila riaprisse e ora sogna che un giorno in un modo o in un altro possa tornare ad essere il nostro stadio… Se per farti capire meglio devo fare un paragone penso all’Athletic Bilbao (connotati politici a parte) o anche alla meravillosa minoria dell’Espanyol

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lello - 4 mesi fa

    Forza Forza Forza Tutti. Forza Toro. Forza ragazzi,. Forza Mister.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robert - 4 mesi fa

    Se non gioca Jago si rischia di perdere anche col Sassuolo.Mazzarri è duro come il ferro. Non ha ancora capito che Zaza non può giocare con Belotti e se perde anche questa partita addio a tutte le speranze di andare in EL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 4 mesi fa

      Se perde questa partita, cosa che spero non avvenga NON è finito il campionato. Dobbiamo smetterla di vivere ogni incontro come l’ultima spiaggia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spelli_446 - 4 mesi fa

        Si ma tra poco le spiagge son finite…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 4 mesi fa

    Davanti ad Ichazo una garanzia: Izzo, Nkoulou e Djidji. Molto bene!
    A destra spero tanto che Falque rientri in buona forma, altrimenti preferirei vedere Parigini o Edera.
    Non voglio bocciare Zaza, ma temo non abbia ancora assorbito il contraccolpo del derby. Ha tanta volontà, vuole strafare,e per questo spesso sbaglia. Per me dovrebbe essere un po’ più sereno x rendere al meglio.
    Ovviamente te,poi, vorrei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 mesi fa

      Scusate. Vorrei vedere come se la cavano i nostri 2 “rmpolli” del vivaio, magari facendoli giocare x un tempo caduno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Turin2.0 - 4 mesi fa

    Hai scritto bene siamo il Torino: quindi iniziamo a dar via tutti questi scarti che abbiamo collezionato in questi anni e sostituiamoli con ragazzi che hanno la maglia granata cucita addosso e la sudano che magari sono cresciuti al Fila… Iniziamo col trovare un posto in squadra ai Parigini agli Edera ai Buongiorno ai Millico che non sono inferiori a gran parte dei mercenari che ci ritroviamo in campo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 mesi fa

      Naturalmente condivido ed approvo: largo ai giovani, specie se del nostro vivaio. Largo a chi è cresciuto a “pane e Toro”: sono sicura che
      i nostri ragazzi non ci deluderanno!
      E non è detto che, alla fine, non siano al pari, e anche meglio, di tanti costosi giocatori!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robertozanabon_821 - 4 mesi fa

    Ragazzi cari, fate quello che volete ma dobbiamo vincere. Per voi, per noi, per tutti coloro che amano questa squadra perseguitata da un destino maledetto. Reagiamo. Siamo il Torino. Non dimentichiamolo mai. Alé Toro !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 4 mesi fa

      Segna Zaza per noi. Vinciamo e recuperiamo il ragazzo. La legge dell ex NON puo valere sempre per gli altri e non per noi.
      Forza Toro, Daje Zaza, riscattati!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy