La probabile formazione del Torino: Zaza ancora out, ma Soriano può tornare

La probabile formazione del Torino: Zaza ancora out, ma Soriano può tornare

Verso il match / Ballottaggi in difesa: Bremer può far rifiatare Izzo, Djidji insidia Moretti. Parigini dalla panchina, così come Falque

di Redazione Toro News

Tornare a vincere per allontanare definitivamente gli ultimi incidenti di percorso contro una squadra sulla carta inferiore. E’ l’obiettivo del Torino che è partito in queste ore per raggiungere Verona. Domani al Bentegodi lo scontro con il Chievo (ore 15) e Mazzarri anche per questa partita ha preannunciato possibili sorprese. Secondo le ultime indicazioni, può tornare dal primo minuto Roberto Soriano a supporto di Andrea Belotti e Mazzarri – che, per atteggiamento, vorrebbe rivedere il Torino di Udine – potrebbe affiancargli Baselli dall’inizio nel 3-4-2-1. Due trequartisti, dunue. Iago Falque partirà dalla panchina: il tecnico lo ha convocato ma preferirebbe non rischiarlo. Dovrebbe tornare in panchina Vittorio Parigini dopo la titolarità di Bergamo.

I maggiori dubbi riguardano la difesa: Nkoulou pare intoccabile, mentre alla sua destra Gleison Bremer spera in una chance. Può essere lui a far rifiatare un Armando Izzo che finora ha giocato tutte le partite. A sinistra, potrebbe tornare Moretti nonostante la buona prova di Djidji a Bergamo. Ma anche qui le certezze si avranno solo domani. A centrocampo, potrebbero essere confermati Rincon e Meité (Lukic ha comunque delle speranze); sulle fasce, De Silvestri a destra e Aina a sinistra sono i favoriti.

LEGGI: La probabile formazione del Chievo

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Aina; Soriano, Baselli; Belotti. Allenatore: Mazzarri

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 1 mese fa

    L’unica certezza è Zaza in panchina.
    Acquisto assurdo che ha rotto il giocattolo faticosamente costruito a Bormio, un po’come accaduto con Niang l’anno scorso.
    Lesson not learned…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Toro - 1 mese fa

    Io non capisco come una squadra di calcio possa giocare a calcio senza qualità, senza neanche un giocatore che possa saltare l’uomo e creare superiorità numerica.. Capisco che Falque è infortunato, sforzandomi posso anche capire (anche se non approvo) la cessione di Ljiaic ma allora fai giocare Edera, Parigini.. Giochiamo contro il Chievo cavolo se Edera e Parigini non possono fare la differenza e magari dare qualche palla al gallo contro il Chievo cosa li teniamo a fare? Mi aspetto un’altra partita in cui gli unici palloni che toccherà il gallo saranno a centrocampo.. Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 mese fa

    Potrebbe essere la volta buona per Bremer e Lukic.

    Non metterei De Silvestri perché se uno non si allena bene poi gioca male. Oltre a rischiare una ricaduta.

    Infine non rinuncerei a Zaza. Dobbiamo accelerare il suo inserimento e la sua intesa con Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BIRILLO - 2 mesi fa

    “… Metterei Sordo per Baselli e Tricarico per Rincon… Ah ma qui non è PES !… O scusate…. Dai dai Walter, andiamo in fretta che forse non se ne accorgono….”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BIRILLO - 2 mesi fa

    Spero sia un errore, ma sopra leggo Rincon e Baselli. Ma davvero ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13972345 - 2 mesi fa

    fa giocare moretti aposto siamo altro errore in difesa mi raccomando sai dagli la palla a uno del chievo domani come domenica a insigne ….intanto le merde hanno vinto con il napoli visto come si batte il napoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 1 mese fa

      Per vincere contro questo napoli non e’ difficile. Devi rubare per 10/15 anni. In modo spudorato nei primi 5. Poi reinvesti sempre di piu gli introiti finche al 15esimo anno non ti serve piu rubare, se non in qualke rara occasione giusto per non perdere il vizio.
      Per quanto riguarda Moretti, e’ un professionista esemplare che non ha mai lesinato impegno. Certo WM potrebbe dare fiducia ai nuovi, visto che il futuro prossimo non sara piu Moretti. Ripeto quest ultimo non merita critica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bilancio - 1 mese fa

        Scusa giusto un aggiunta:
        Ai ladroni non conviene vincere ancora per i prossimi 7 anni. Gia adesso sento di disdette a sky… la torta si ridurra sempre piu. Campionato senza curiosita, senza interesse….ammenoche non considerino i soldi che ne derivano quisquilie a confronto di quelli che avrebbero/avranno da una super lega europea.
        Comunque, sia in un modo che in un altro, hanno costruito un impero col sopruso, il raggiro, l inganno.
        Si sono impadroniti di uno sport in Italia, e l hanno ucciso. Non e’ piu uno sport, e’ finanza da sbarco. Non giriamoci intorno. Gli innominabili hanno tutto sotto controllo, a cominciare dalle trasmissioni sportive per finire al var. con le loro sponsorizzazioni alla nazionale e le loro cariche nei posti chiave. Lo spettacolo di questo campionato e’ allo stesso livello delle trasmissioni di amici miei, donne e uomini o come azz si chiamano dove gli spettatori prendono le parti di uno e dell altro e sono tutti attori che recitano la parte da anni e anni per dare una PARVENZA di realta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14003131 - 2 mesi fa

    Vincere e basta, conta quello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14010151 - 2 mesi fa

    Riusciremo a vincere almeno domani?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 mesi fa

      Aggiungerei vincere e convincere, e segnare non da calcio piazziato/rigore/corner.

      Fare un tot di azioni, altrimenti, che ne dica il mister il toro non sta crescendo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy