Le pagelle di Atalanta-Torino 1-2: Glik muro goleador

Le pagelle di Atalanta-Torino 1-2: Glik muro goleador

Le pagelle di TN/ El Kaddouri ispirato, Quagliarella guizzante

Un Toro attento, che gestisce bene il possesso palla lasciando poco l’iniziativa all’Atalanta, porta a casa tre punti pesantissimi da Bergamo. Prestazione matura e cinica della formazione di Giampiero Ventura, che dimostra di non aver perso certo gli stimoli in questo finale di stagione.

ECCO LE PAGELLE DEI GRANATA:

PADELLI 7: impeccabile in uscita e nell’ordinaria amministrazione. Risponde presente sul tiro dal limite di Zappacosta e sul tentativo da dentro l’area di Pinilla; sulla gran giocata di Pinilla può poco e tanto basta per portare a casa i tre punti.

MAKSIMOVIC 6.5: chiude e riparte, forse un po’ meno preciso nella ricostruzione del gioco, ma comunque efficace.

GLIK 7.5: la notizia non è più certamente il gol, ma che questa volta non arrivi di testa. Dietro è un muro e poi si apposta sul secondo palo spara un destro di rara violenza sotto la traversa. Bomber vero. IL MIGLIORE.

MORETTI 6.5: Moralez prova a prenderlo di sprovvista con la sua velocità, ma Emiliano non si fa ingannare neanche mezza volta; come al solito impeccabile.

BRUNO PERES 6.5: qualche sfuriata delle sue, ma soprattutto tanta disciplina in fase difensiva; per Ventura è una libidine doppia.

GAZZI 6.5: il solito Gazzi ovunque in mezzo al campo. Detta i tempi e rompe le (povere) trame di gioco avversarie; impeccabile.

VIVES 6.5: recuperato e spedito in campo dal primo minuto, Beppe risponde presente con un’ottima prestazione in entrambe le fasi di gioco (36′ st BASHA SV)

EL KADDOURI 6.5: parte ispiratissimo, dando una scossa all’avvio di gara granata. Cala un po’ con il passare del tempo, regalando comunque ottime giocate a sprazzi. Soprattutto mantiene una buona disciplina tattica e una discreta verve agonistica.

MOLINARO 6: qualche affanno iniziale in disimpegno, poi si appoggia bene a El Kaddouri e comincia a spingere con una certa insistenza (15′ st DARMIAN 6: entra subito sul pezzo, pronto a coprire la fascia mancina su e giù per tutto il tempo che Ventura gli concede).

MAXI LOPEZ 6.5: fondamentale nel suo lavoro di appoggio; gioca molto spalle alla porta, prende calci e dà fastidio all’Atalanta in fase di costruzione. Gallina d’oro per la squadra di Ventura (10′ st AMAURI 6: agonismo allo stato puro e anche qualche tocco di fino).

QUAGLIARELLA 7: la punizione dell’1-0 è una sassata che si infila imparabile sotto la traversa, ciliegina su una prestazione guizzante e propositiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy