Le pagelle di Torino-Juventus

Le pagelle di Torino-Juventus

MARCHEGIANI Sempre sicuro in ogni occasione, “gattesco”, dà sicurezza come pochi

MUSSI Impeccabile come suo solito, una sua fuga sulla destra fa male

ANNONI “Tarzan” ha perso i capelli…ma non il vizio: i contatti ravvicinati, per gli avversari, sono da evitare
 
BREVI Ha smesso di giocare l’altroieri e si vede….

MARCHEGIANI Sempre sicuro in ogni occasione, “gattesco”, dà sicurezza come pochi

MUSSI Impeccabile come suo solito, una sua fuga sulla destra fa male

ANNONI “Tarzan” ha perso i capelli…ma non il vizio: i contatti ravvicinati, per gli avversari, sono da evitare
 
BREVI Ha smesso di giocare l’altroieri e si vede. Per qualità caratteriali merita di stare insieme a chi ha fatto pezzi di storia

POLICANO Mena come fosse una semifinale di Coppa Uefa!

FUSI In difesa o davanti alla difesa, ex anche bianconero che non si sente tale, sempre preciso

JUNIOR E’ incredibile, non sembra possibile abbia davvero quasi 57 anni. Fa pure gol!

MARTIN VAZQUEZ Uno di quelli che potrebbe giocare anche oggi. E non per modo di dire; che classe

SALA Traccheggia nell’attesa del colpo vincente, non lo trova ma quando esce éfelice comunque

PULICI Fa incetta di applausi, mostra un fisico ancora decisamente impressionante

SILENZI Pennellone aspettava Rizzitelli per trovare l’intesa giusta, ma riescono appena a sfiorarsi

RIZZITELLI Non riesce a fare ancora una volta gol alla Juve. Ci prova, ma tira a lato

ROSSI Ce la mette tutta, come ha fatto sempre, sia da giocatore che da allenatore

SCLOSA Non ci aspettavamo una forma fisica così brillante. Riconoscibile dalla zazzera

ASTA Protagonista di una grande azione quando il Toro arriva al gol con Lentini

BUCCI Molto fischiato dagli juventini, il che lo rende ovviamente più applaudito dalla parte opposta

DE ASCENTIS Gli riesce anche una bellissima apertura sulla destra, ricordavamo qualità differenti al “Cagnaccio”

FERRANTE Ha una voglia matta, il derby gli é sempre piaciuto, peccato nemmeno stavolta lo vinca

FUSER Passo lento, piede sempre temibile, purtoppo non arriva a tirare in porta uno dei suoi missili

GALANTE Bravissimo a fermare Nedved che cercava la penetrazione in area. Come ai bei tempi

LENTINI Capello svolazzante quasi come in gioventù, cross eccellenti come li sa fare lui, e un gol

LONGO Il doppio intervento su Davids in una partita normale varrebbe due ammonizioni. Dunque, prende applausi granata

ZACCARELLI Basta la presenza, sembra dire in ogni momento: “Io so come si fa”

TOMA’ Il migliore (perché é) in campo

VENTURIN La definizione “motorino di centrocampo”, abusatissima, é stata creata per lui

SOTTIL Schierato sulla destra, mostra un bel temperamento, poco “amichevole”

SCHWOCH Che forma! Il più brillante di tutti. Regala il gol a Junior

FORTUNATO Doppio ex anche lui, passo pulito e geometrie

MALTAGLIATI Perno della difesa granata per tanti anni, sempre corretto, non sfigura mai

MEZZANO Schierato terzino sinistro, come agli albori della sua vita da professionista, é in ottima forma

MUZZI Un altro che la vive come fosse importante anche il risultato

All. MONDONICO Va in panchina con, in mano, le foto delle sedie alzate dei nostri lettori. Immenso

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy