Le probabili formazioni di Chievo-Torino: Ventura, tra turnover e ballottaggi

Le probabili formazioni di Chievo-Torino: Ventura, tra turnover e ballottaggi

Verso Chievo-Torino / Martinez scalpita per una chance dal 1′, così come Zappacosta; nei gialloblù, Dainelli dovrebbe dar fiato a Gamberini

Ventura in Torino-Sampdoria 2-0

Chievo e Torino si sfidano domani sera al Bentegodi di Verona per migliorare ulteriormente le rispettive classifiche. Ventura dovrò fare a meno di Gazzi, oltre che di Avelar e del lungodegenete Maksimovic, mentre nei clivensi out Izco, Mpoku e Radovanovic.

BIRSA SUPER CONFERMATO – Maran ha dichiarato di poter cambiar modulo, ma il 4-3-1-2 visto finora dovrebbe essere confermato anche contro il Torino. Bizzarri guiderà con la consueta fermezza la retroguardia gialloblù, che dovrebbe essere composta dai centrali Dainelli – che potrebbe dar fiato a Gamberini – e Cesar e dagli esterni Gobbi e Frey. A centrocampo, sicuri del posto Hetemaj, in grande spolvero, e Castro, con Rigoni in vantaggio per completare la linea mediana, seppur insidiato da Pinzi. Dietro le punte agirà quasi sicuramente Birsa, che dunque sarà chiamato a sostenere la coppia Paloschi-Meggiorini, anche se Pellissier scalpita per una chance dal 1’.

CHIEVOVERONA (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Cesar, Dainelli (Gamberini), Gobbi; Hetemaj, Rigoni (Pinzi), Castro; Birsa; Paloschi, Meggiorini (Pellissier).

DUBBI IN MEDIANA ED ATTACCO PER VENTURA – Giampiero Ventura ha preparato i suoi ragazzi per la trasferta di Verona. Tra i pali scontata la presenza di Padelli, che sarà difeso con tutta probabilità – a meno di un clamoroso maxi turnover – dal trio Bovo-Glik-Moretti. Sulla fascia destra possibile occasione dal 1’ per Davide Zappacosta, mentre dall’altra parte scalpita Molinaro dopo due buone prove consecutive. Tuttavia, resta viva la suggestione Peres sulla sinistra, ma è molto più probabile l’iniziale esclusione del brasiliano. In mediana, sicuro del posto Vives, mentre sulla destra Benassi pare in vantaggio su Acquah; l’ultimo gettone a centrocampo potrebbe essere occupato ancora da Baselli, ma Ventura potrebbe far tirar il fiato all’ex Atalanta inserendo tra i titolari Joel Obi. In avanti due posti per tre maglie: Martinez dovrebbe giocare dopo le due panchine consecutive, mentre Quagliarella – sempre più decisivo – pare in vantaggio nel ballottaggio con Maxi Lopez e Belotti.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi (Acquah), Vives, Baselli (Obi), Molinaro (Peres); Martinez, Quagliarella (Maxi Lopez).

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …il Turnover non è solo per avere gente + fresca, ma anche per avere un gruppo + solido e far capire a tutti che non esistono titolari e panchinari…e quindi…correre perchè il posto va sempre conquistato durante la settimana e non c’è niente di scontato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …prevedere una formazione di Ventura è praticamente impossibile…in questi anni penso che poche volte abbia schierato sempre gli stessi 11…e credo che il GRANDE segreto del TORO sia anche questo…avere 17-18 titolari…se conosco un po’ Ventura stasera vedremo parecchi cambiamenti perchè approfitterà di queste 3 partite in 7 giorni che far giocare parecchi giocatori ed averne + freschi per domenica…per me Martinez Benassi Maxi stasera partiranno titolari…vedremo…e cmq avere in panca un giocatore come Peres potrebbe essere determinante per gli ultimi 30min quando gli altri saranno anche un po’ stanchi…e Ventura gioca molto anche su questo…in panca tiene sempre un giocatore che può cambiare la partita in qualsiasi momento…stasera potrebbero essere Peres e Quaglia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. faber.fibr_817 - 2 anni fa

    se proprio deve fare turnover che lo faccia in casa col palermo… il chievo mi sembra più in forma ed è in casa sua, con troppi cambi rischiamo di rifare il primo tempo col verona…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max63 - 2 anni fa

    Squadra che vince non si cambia . Siamo all’inizio della stagione con una squadra giovane trovo illogico fare troppi cambiamenti. Il rischio è di smorzare il ritmo preso dalla squadra, non mi trovo d’accordo. Comunque sbaglierò ed il toro vincerà a mani basse a Verona. Forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Yuri - 2 anni fa

    Forza Giovane Cuore Granata!. Basta con questo vecchio…eccheccazzzz. 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luca - 2 anni fa

      vanno bene tutti e 2 Yuri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. luca - 2 anni fa

    Non credo che Ventura sia stato colto da un improvviso attacco di arterosclerosi che lo induca a togliere i più in forma, per sostituirli con compagni non al massimo.Tutt’al più ci potrà essere qualche avvicendamento scientifico, in vista del terzo match in una settimana,contro il Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. luca - 2 anni fa

    Sassuolo e Chievo, in questo periodo della stagione, sono le avversarie più ostiche da affrontare, sopratutto in campo avverso.La formazione la potremo commentare quando sarà ufficiale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Il mister ha sempre ragione, ma non mi piace rinunciare contemporaneamente ai giocatori più in forma, vedi B.Peres, Acquah e forse Baselli e non mi tira nemmeno l’idea di Martinez dal primo minuto.
    non mi sono mai piaciuti i turnover massicci secondo me bisogna battere il ferro finchè è caldo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy