Le probabili formazioni di Juventus-Torino: Quagliarella torna titolare

Le probabili formazioni di Juventus-Torino: Quagliarella torna titolare

Verso il Derby della Mole / In attacco Maxi Lopez e Quagliarella sono favoriti, ma Belotti scalpita e vuole sbloccarsi

7 commenti
quagliarella maxi lopez

Nonostante il pareggio patito all’ultimo secondo contro il Genoa, il Torino arriva a questa attesissima stracittadina con 3 punti di vantaggio sui rivali e con la consapevolezza di potersela davvero giocare alla pari questa volta.

DIFESA CONFERMATA – Nella tana bianconera dello Juventus Stadium sarà confermata la difesa tradizionale di questo avvio di campionato da quando Maksimovic si è infortunato, ovvero Padelli tra i pali e il trio Bovo-Glik-Moretti davanti a lui. I quattro componenti del reparto difensivo dovranno farsi perdonare la deludente prestazione contro il Genoa nella quale sono risultati tutti insufficienti ed in generale un periodo nel quale hanno dimostrato dei limiti che la scorsa stagione non si erano visti. Contro la Juventus sarà fondamentale che l’intero reparto torni quello impenetrabile del campionato passato, per garantire alla squadra di Ventura delle concrete possibilità di uscire dal catino bianconero con dei punti.

AC Chievo Verona v Torino FC - Serie A
Padelli ha deluso contro il Genoa, nel derby spera di riscattarsi

ACQUAH FAVORITO SU BENASSI – Quello di centrocampo come sempre è il reparto nel quale si addensano i dubbi maggiori e i principali ballottaggi per mister Ventura: domani sera sugli esterni dovrebbero essere schierati dal primo minuto Bruno Peres e Molinaro, mentre in mediana il duello per una maglia da titolare vede protagonisti Acquah e Benassi, con il ghanese che appare favorito. Accanto a lui Vives e l’irrinunciabile Baselli al quale si chiede di continuare a fare magie e magari di tornare anche a gonfiare la rete in quella che è finora la partita più importante della stagione per il Toro.

maxi lopez quagliarella
Maxi Lopez festeggia il gol del momentaneo 1-1 contro il Genoa

MAXI E QUAGLIA DAVANTI – La maggiore responsabilità del gol però ricadrà inevitabilmente sugli attaccanti e anche in questo reparto per il tecnico del Torino le scelte non sono semplici. Belotti è in crescita costante, Maxi Lopez dimostra sempre che quando gli viene data fiducia lui la ricambia con i gol (vedi sfida contro il Genoa) e infine  c’è Quagliarella, che è colui il quale ha deciso l’ultimo derby riportando il Toro al successo dopo 20 anni ed è ancora adesso con 4 reti il miglior marcatore in campionato dei granata (insieme a Baselli) nonostante non segni dalla partita contro la Sampdoria. Su chi puntare dunque? Paiono avvantaggiati Quagliarella e Maxi Lopez, ma Belotti è subito dietro e scalpita; d’altronde quale occasione migliore ci sarebbe per sbloccarsi se non il derby?

Questo il probabile undici di Ventura:

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah (Benassi), Vives, Baselli, Molinaro; Quagliarella, Maxi Lopez (Belotti)

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valerio2207 - 1 anno fa

    In effetti Padelli non mi sembra quello promettente di due stagioni fa. Non ha personalità ..sembra timoroso e poi non sa usar i piedi cioè non riesce a servir un compagno sempre in fallo sta palla. La difesa?… Che dire quest’anno balla e 6 goal … Dico 6 in due partite non fanno riflettere?? Infine.. Ma la testa questi giocatori.. Quando la usano.. Perché buttar via palla non è certo da squadre che in teoria vogliono far meglio dei mitici 40 punti…!!! Speriamo che da Novembre la squadra possa iniziare il percorso degli ultimi 2 campionati… Ovvero migliora dopo un inizio sempre balbettante…ha iniziato meglio quest’anno..? Beh ma vedi te che campionato e questo.., Sassuolo docenti… Grazie V.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valerio2207 - 1 anno fa

      Errata Corrige. Sassuolo Docet*

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Catlina - 1 anno fa

    È vero che ventura sa valorizzare i giovani. A volte però prima che ciò accada fa in tempo ad arrivare un meteorite. Ichazo. .o proprio vedi negli allenamenti che non è in grado (allora cosa lo riprendi a fare..) o seno non penso prenda più di due gol a partita..mettilo! Prcic..chi lo vede dice gran bene e a fine anno avrà fatto 4 spezzoni..mettilo cazz. Non dico titolare ogni domenica ma inizia a provare a fargliene fare una..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Catlina - 1 anno fa

    È vero che ventura sa valorizzare i giovani. A volte però prima che ciò accada fa in tempo ad arrivate un meteorite. Ichazo. .o proprio vedi negli allenamenti che non è in grado (allora cosa lo riprendi a fare..) o seno non penso prenda più di due gol a partita..mettilo! Prcic..chi lo vede dice gran bene e a fine anno avrà fatto 4 spezzoni..mettilo cazz. Non dico titolare ogni domenica ma inizia a provare a fargliene fare una..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Wendok - 1 anno fa

    Le formazioni del giorno prima servono solo a riempire delle righe ! Mi aspetto almeno una sorpresona !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Catlina - 1 anno fa

      ..Amauri?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max63 - 1 anno fa

    Era il momento di togliere titolari inguardabili (padelli, quagliarella, bovo) e sfruttare la fame di alcuni giovani in testa su tutti Belotti. Ma su sa che Ventura il coraggio lo lascia spesso a casa;-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy