L’Italia verso la Nations League, i convocati di Mancini: ci sono tre granata

L’Italia verso la Nations League, i convocati di Mancini: ci sono tre granata

Presenti Zaza, Belotti e Sirigu. Non c’è Baselli

di Redazione Toro News

Torna la Nazionale, con gli azzurri che vogliono proseguire al meglio il nuovo ciclo inaugurato agli ordini di Roberto Mancini. E nei convocati ci sono anche tre granata: presenti nel listone di Mancini, infatti, Zaza, Belotti e Sirigu. Tra la terza e la quarta giornata di campionato la Serie A osserverà infatti una sosta, durante la quale i giocatori selezionati si alleneranno alle dipendenze del CT e disputeranno i primi due incontri validi per la UEFA Nations League ovverosia il nuovo torneo internazionale, a cadenza biennale, che debutterà proprio tra pochi giorni e che di fatto andrà a sostituire le amichevoli internazionali. Il format prevede la partecipazione di tutte le 55 rappresentative nazionali della UEFA, ripartite innanzitutto in quattro Leghe in base al ranking FIFA e poi in quattro gironi. Nel caso della Lega A, quella nella quale sono inseriti gli azzurri, i gruppi saranno da tre squadre. Sono previste promozioni e retrocessioni.

Gli azzurri affronteranno quindi prima la Polonia (il 7 settembre a Bologna, alle 20.45) e poi il Portogallo (il 10 settembre, a Lisbona al medesimo orario), per i due incontri validi appunto per il girone. E’ stato diramato poco fa l’elenco dei convocati del CT per queste due sfide, con la pubblicazione dei nomi che era attesa proprio nella giornata odierna. Per quel che riguarda il Torino, ci sono

DI SEGUITO TUTTI I CONVOCATI DI ROBERTO MANCINI

 PORTIERI: Cragno, Donnarumma, Perin, Sirigu

DIFENSORI: Biraghi, Bonucci, Caldara, Chiellini, Criscito, Emerson Palmieri, Lazzari, Romagnoli, Rugani, Zappacosta

CENTROCAMPISITI: Barella, Benassi, Cristante, Gagliardini, Jorginho, Pellegrini, Zaniolo

ATTACCANTI: Balotelli, Belotti Berardi, Bernardeschi, Bonaventura, Chiesa, Immobile, Insigne, Pellegri, Zaza.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Benassi lo abbiamo cresciuto per bene e quando era pronto al salto di qualità è arrivato Mihajlovic che passando al 4-2-3-1 lo ha inserito negli esuberi. Peccato che tale modulo è durato poco.
    Questo è quanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alètoro - 3 mesi fa

    vedrete che la prossima volta baselli ci sarà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 3 mesi fa

    Con tutti i “meno” che mi sono presa proprio stamani, xché ho lodato (e rimpianto) Benassi..
    E con lui Zappacosta..
    Intanto loro sono in Nazionale, e spero proprio che ben figureranno!
    Allora, forse, non avevo tutti i torti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 mesi fa

      Aggiungo: nell’articolo si parla della “non convocazione” di Baselli,come fosse una punizione.
      Nell’altro articolo si legge però che non è ancora a posto fisicamente, dopo l’infortunio, e che domani difficilmente scenderà in campo.
      Ecco perché, probabilmente, il CT non l’ha convocato. Evitiamo di sputare subito allusioni, malignità e sentenze su di un nostro giocatore. Uno che, tra l’altro, non se lo merita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14010151 - 3 mesi fa

    e Benassi era pure giovane. e capitano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13946570 - 3 mesi fa

    Ct mancini.. E Izzo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. steacs - 3 mesi fa

    Benassi era quello scarso vero?
    Fortuna che noi abbiamo Rincon, quello forte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14015213 - 3 mesi fa

      Altro regalo di Sinisa

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy