Ventura presenta Genoa-Torino: “Glik gioca, non pensiamo al Derby”

Ventura presenta Genoa-Torino: “Glik gioca, non pensiamo al Derby”

Diretta TN / Il tecnico granata analizza il prossimo match di campionato: “La diffida del capitano non conta. Ad oggi preferisco le buone prestazioni ai punti. Gasperini cambia modulo? Se lo farà saremo pronti anche a questo”

8 commenti

GLIK GIOCA

Difesa, Glik

Domani pomeriggio il Torino tornerà in campo per la 29° giornata di Serie A: alle ore 15.00 i ragazzi di Giampiero Ventura daranno battaglia al Genoa di Gian Piero Gasperini, tra le mura di Marassi. L’incontro mette in palio punti preziosi per entrambe le formazioni che, pur arrivando da una stagione completamente differente, puntano al bottino pieno per differenti motivazioni.

“Sulla carta giocheranno i migliori, i titolari. Non pensiamo al derby perché la sfida contro il Genoa è una gara particolare e importante. Abbiamo provato a prepararla al meglio, sarà decisivo l’approccio. Ma non solo: dobbiamo restare concentrati sino alla fine, all’andata ad esempio abbiamo subito una rimonta beffarda”.

“Glik giocherà, la diffida non conta. Ripeto non pensiamo al derby, ma a questa sfida che sarà un altro tassello nel nostro percorso, che vuole vederci protagonisti. Vogliamo riprendere il discorso interrotto”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nick - 2 anni fa

    stavolta sono d’accordo con le parole del mister. vista la situazione meglio essere pragmatici e pensare partita dopo partita. ovvio personalmente vivo per il derby, unica soddisfazione che rimane di quest’anno deludente, ma la squadra é debole psicologicamente e non riesce a mio parere a gestirsi nel lungo periodo. e questo mi preoccupa soprattutto per il derby dove il cuore potrebbe non bastare. cmq spero a giugno si tirino delle somme serie sull’argomento e si punti sulle responsabilità dei singoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Elwood - 2 anni fa

    Se le dichiarazioni di Ventura si tramutassero in punti…avremo già matematicamente vinto lo scudetto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. blubba - 2 anni fa

    Beato lui che nn ci pensa.Noi invece abbiamo l’obbligo di pensarci e di vincerlo possibilmente per riscattare la partita di dicembre praticamente nn giocate festeggiata come un trionfo. Una vergogna che va lavata e che forse è il caso che il nostro mister cominci ad inculcare nella testa dei nostriNn è vero che queste partite si preparano da sole, forse vale per chi è nato e cresciuto con questa maglia cucita in dosso.Per gli altri se sentono il mister parlare cosi,ne esce che è una partita come le altre che puo essere vinta o persa in malo modo.Un esempio per tutti le parole di Baselli dopo quella partita ,uno che il Toro nn sa ancora cosa sia e se trova un mister cosi morbido nn lo capirà mai.E’ il caso di mandarlia superga a piedi tutti prima della partita per rinfrescarsi la memoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    I ringraziamenti per il buono che ha fatto al mister li abbiamo gia’ fatti e stra-fatti.
    Ora non lo tollero piu’. Dopo quel derby di coppa non giocato, Ventura non è piu’ degno di allenare il Toro in un derby, e non solo.
    Non ci pensi tu al derby.. per molti di noi tifosi invece è rimasta l’unica eventuale consolazione di questa annata magra e deludente.
    Perdere con il Napoli e vincere il Derby! Lasciaci un buon ricordo di questo campionato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Atanor - 2 anni fa

    Forza ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Mi sembra ipocrisia dire preferisco le prestazioni ai punti a 10 giornate dalla fine e solo più sette dalla zona retrocessionr, mi viene spontaneo chiedermi se quella volta a Castellammare preferì
    la prestazione ai punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pingo - 2 anni fa

      .. o nello scandaloso pari a Torino proprio col Genoa di qual che anno fa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      Non pensa al derby perché è un doriano di m..a. Il derby per lui è domani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy