Martinez schianta la Bolivia: tripletta e consacrazione nel 5-0 del Venezuela

Martinez schianta la Bolivia: tripletta e consacrazione nel 5-0 del Venezuela

Nazionali / L’attaccante del Torino resta in campo 71 minuti e gonfia la rete per tre volte: prima vittoria per i Vinotinto che abbandonano anche l’ultima posizione

2 commenti

Prosegue, ormai entrato nel vivo, il periodo di pausa campionato con conseguente spazio dedicato agli impegni internazionali: le Selezioni di tutto il mondo si affrontano in questi giorni per provare schemi ed ottenere risultati positivi scendendo in campo per match amichevoli o validi per le qualificazioni alle prossime competizioni ufficiali. E’ questo il caso di Martinez, attaccante del Torino che ha momentaneamente salutato la Mole partendo alla volta del Venezuela, per prendere parte alle sfide della propria compagine.

Un – lungo – periodo non positivo quello della Nazionale vinotinto, ultima nel girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali 2018 e con le speranze di poter accedere alla competizione ormai ridotte ad un lumicino. I ragazzi di Dudamel sono scesi in campo questa notte tra i confini nazionali per rimanere aggrappati a questa flebile speranza, ospitando la Bolivia penultima nel girone. L’incontro può aver rappresentato quella svolta che tanto si attendeva: il Venezuela ha schiantato la Bolivia con un secco ed imprevedibile 5-0 ottenendo così la prima vittoria in questo girone di qualificazione e salendo a quota 5 punti in classifica superando proprio gli avversari di giornata fermi a 4. Il Perù, terzultimo, dista ancora 9 punti e dunque la qualificazione al Mondiale rimane compromessa in maniera quasi inequivocabile, ma rimane una vittoria storica per Martinez e compagni, che possono adesso aggrapparsi a questo risultato per cercare un’impresa che avrebbe del clamoroso.

Proprio l’attaccante del Torino è stato il grande protagonista di giornata (o meglio nottata): la magnifica prestazione collettiva della Selezione vinotinto è infatti stata guidata proprio dall’agile granata. Il tecnico Dudamel ha deciso di affidarsi a Martinez schierandolo come unica punta in un 4-2-3-1 – modulo innovativo e quasi inedito per il Venezuela – ed il giocatore l’ha ripagato mettendo a segno una tripletta: secondo, terzo e quarto gol portano infatti la sua firma, nella partita che probabilmente l’ha definitivamente consacrato di fronte alla propria patria. Martinez si gode il momento ed il risultato, ma la testa di tutto il collettivo deve restare concentrata al prossimo impegno per dare continuità: il Venezuela tornerà in campo martedì sera, sul terreno dell’Ecuador.

Leggi qui il calendario completo degli impegni dei giocatori del Torino con le rispettive Nazionali

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 3 settimane fa

    L’avversario non era certo irresistibile, ma una tripletta resta sempre una tripletta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. forzatoro39 - 3 settimane fa

    mi è sempre piaciuto ero sicuro che bastava aspettare ! Grande avvenire nel TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy