Torino: Oukhadda nel mirino dell’Italia Under 20 dopo la naturalizzazione

Torino: Oukhadda nel mirino dell’Italia Under 20 dopo la naturalizzazione

Focus / Il giovane, in prestito all’Albissola, potrebbe essere chiamato dal CT Guidi per la nazionale italiana, in passato aveva rappresentato 9 nove il Marocco

di Redazione ToroNews

Neanche il tempo di essere naturalizzato italiano e Oukhadda ha già gli occhi del CT dell’Under 20 italiana, Federico Guidi, su di sé. Le prestazioni convincenti all’Albissola stanno impressionando tutti. I primi ad accorgersene erano stati gli inglesi del Wolverhampton, che avevano visionato il ragazzo per portarlo in Premier, così come Benevento e Spezia avevano pensato a lui per il mercato di gennaio. Intanto Shady aveva avviato le pratiche per essere naturalizzato italiano in quanto nato ad Abano Terme da genitori marocchini e già maggiorenne.

ITALIA U20 – Viste le origini della sua famiglia aveva anche già vestito la maglia delle nazionali giovanili marocchine, ma il regolamento prevede che fino al compimento dei 25 anni è ancora convocabile in un’altra nazionale. Dopo le 3 presenze con l’Under 17 e le 6 con l’Under 20 del Marocco, ora si spalancano delle rappresentative giovanili italiane. L’Under 20 azzurra segue Oukhadda, la convocazione pare davvero nell’aria.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 mesi fa

    Premesso che la regola che consente di giocare fino a 25 anni in nazionali diverse come se fossero semplici club non è delle più azzeccate, il ragazzo sembra avere ampi margini di miglioramento. Buona tecnica individuale e, soprattutto, disciplina tattica, ne fanno un potenziale idolo dei cuori a tinte granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14171750 - 2 mesi fa

    e in grande campione augura

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy