Palermo-Torino 2-2, parla Ventura: ”Pareggio che lascia l’amaro in bocca. Difficile annullare quel gol a Maxi Lopez, eppure…”

Palermo-Torino 2-2, parla Ventura: ”Pareggio che lascia l’amaro in bocca. Difficile annullare quel gol a Maxi Lopez, eppure…”

Post partita / Il tecnico granata commenta così la sfida giocata contro i rosanero: ”Ora pensiamo alla gara contro l’Empoli. Vogliamo i tre punti”

Il tecnico Ventura non ha particolari dubbi riguardo al risultato maturato a Palermo, questa sera dal suo Torino: “É un punto che ci lascia l’amaro in bocca, un pareggio che probabilmente ci sta stretto. Il secondo gol di Maxi Lopez era molto difficile da annullare eppure lo hanno annullato lo stesso. Ci dispiace perché a quel punto saremmo stati sesti a pari merito con il Genoa e ad una sola lunghezza dalla quinta in classifica. La strada è quella giusta e la stiamo percorrendo tutti assieme”.

Il dispiacere cresce: ”Sono dispiaciuto ancora di più perché questa squadra lavora sodo e il traguardo europeo sarebbe la giusta ricompensa, il punto di arrivo. Abbiamo vinto il Derby, è stato qualcosa di straordinario, ma è sembrato tutto normale. Ad ogni modo accettiamo anche questo e andiamo avanti lo stesso a lavorare”. 

Testa alla gara contro l’Empoli: ”Ora dobbiamo voltare pagina e pensare a preparare al meglio la sfida contro l’Empoli. Siamo rammaricati, ma siamo consapevoli dei nostri mezzi e continuiamo a mostrare al mondo l’immagine di una squadra che lotta in maniera pulita, per vincere sempre”.

“Dalla panchina quel gol sembrava non regolare, di più. Abbiamo difficoltà a capire il perché di quel fischio. Se avesse fatto gol il Palermo, non avremmo detto una parola. Ma noi il gol l’avevamo fatto. Poi per carità, una volta che l’arbitro fischia è finita. Poi l’arbitro tra l’altro aveva anche convalidato il gol… Insomma, sono nel calcio da tanto tempo. Accetto anche questa…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy