Perotti-Salah-Dzeko: tre pericoli concreti per il Torino

Perotti-Salah-Dzeko: tre pericoli concreti per il Torino

L’avversario / La squadra di Spalletti è senza dubbio tra le migliori in Italia, avendo anche dei valori aggiunti che fanno la differenza

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Allo stadio Olimpico Grande Torino arriva la Roma di Luciano Spalletti, una delle squadre migliori e più in forma del campionato di Serie A di quest’anno: formazione ben costruita, con dei meccanismi importanti e delle manovre di gioco molto complicate ma assai efficaci. La Roma sta cercando di recuperare terreno dalle prime della classe, che hanno tentato una mini-fuga nelle prime giornate, anche se l’obiettivo non è stato raggiunto: in questi ultimi match i giallorossi hanno acuisito sicurezza, tranquillità nei movimenti, tanto da diventare un vero e proprio squadrone che ha polverizzato senza la minima difficoltà il Crotone con il punteggio di 4-0. Ma oltre a tutto ciò, ci sono degli uomini nella Roma che il Torino dovrà tenere ben d’occhio, perché possono far la differenza.

PEROTTI – Già dallo scorso anno aveva portato una ventata di novità e inventiva tra le file della Roma, essendo arrivato a gennaio: adesso, invece, dopo una lunga preparazione con la sua squadra e con Spalletti, è diventato un giocatore più completo, molto pericoloso che ha segnato 3 gol nelle sue prime 4 partite in cui ha giocato, dimostrando di essere in un grande stato di forma fisica e mentale.

SALAH – L’egiziano lo conosce bene tutta l’Italia: la sua genialità col pallone tra i piedi è ormai cosa nota, ma non per questo da sottovalutare. Il Torino dovrà essere bravo a cercare di arginare le iniziative offensive di Salah, che in questo avvio di campionato ha messo in campo delle ottime prestazioni per la squadra, dimostrando di essere cresciuto come calciatore e come uomo, e di poter prendere per mano la squadra, anche nei momenti più complicati, eventualmente: alla quinta giornata, infatti, Salah si trova con un bottino di 3 gol in cinque partite, condite anche da due assist.

Roma-Torino

DZEKO – Criticato per diverso tempo lo scorso anno, a causa di alcuni errori davvero clamorosi anche sotto porta, quest’anno ha deciso di voler essere il punto di riferimento della sua squadra in attacco e, per adesso, ci sta riuscendo: Edin Dzeko è forse il pericolo numero un per il Torino, che si trova davanti un attaccante di livello che è riuscito anche (e soprattutto) a crescere mentalmente, fattore che gli ha permesso di segnare 4 gol in 5 partite (mettendo a segno una doppietta nell’ultima partita contro il Crotone) e facendo la bellezza di tre assist in totale. Dzeko è al momento il giocatore più attivo nelle azioni della Roma, essendo stato protagonista in ben 7 reti giallorosse.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    e chi caxxo li tiene questi tre?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 2 anni fa

      ahahahaha …….booooh…….speriamo nella divina granata provvidenza ed in Hart!!!!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy