Pescara-Torino, il passato dice pareggio

Pescara-Torino, il passato dice pareggio

Dopo cinque anni il Toro incontra di nuovo il Pescara. L’ultima volta fu nella stagione 2005-06, quella della cavalcata che portò fino alla finale play-off con il Mantova. Piccola curiosità, la gara di andata, sempre all’Adriatico, si giocò proprio in questo periodo, il 27 settembre, e portò bene al Toro: i gol di Stellone e Fantini permisero ai granata di espugnare lo stadio dei biancazzurri….

Dopo cinque anni il Toro incontra di nuovo il Pescara. L’ultima volta fu nella stagione 2005-06, quella della cavalcata che portò fino alla finale play-off con il Mantova. Piccola curiosità, la gara di andata, sempre all’Adriatico, si giocò proprio in questo periodo, il 27 settembre, e portò bene al Toro: i gol di Stellone e Fantini permisero ai granata di espugnare lo stadio dei biancazzurri.

Nelle ventisei sfide totali (in serie A e in serie B) tra Torino e Pescara sono i primi ad essere in leggero vantaggio. Dodici le vittorie contro le nove del Pescara, cinque i pareggi. Si concluse in pari proprio l’ultima sfida tra le due, quella del Delle Alpi del gennaio 2006, e l’ultimo a far gol ai pescaresi fu Matteo Melara.

Toro in vantaggio, dicevamo, nel totale degli incontri (e nello specifico anche nelle gare di A), ma in serie B la parità è assoluta. Sette le gare vinte dai granata, sette quelle che hanno visto il successo degli avversari.
La vittoria più rotonda fu quella del Torino nella stagione 1989/’90. Un netto 7-0 al Comunale che porta la firma di Pacione e Muller, autori di una doppietta ciascuno, e di Rossi, Skoro e Policano. Era il Toro di Fascetti, altri tempi, ma i granata arrivarono primi in campionato, e riuscirono a centrare la promozione. Speriamo che il passato si ripeta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy