Torino: Petrachi e Ventura, un tandem collaudato negli anni

Torino: Petrachi e Ventura, un tandem collaudato negli anni

Figurine / Il direttore sportivo e l’allenatore compiono gli anni oggi, i regali dovranno arrivare dal campo e dal mercato

Giornata di compleanni importanti in casa Toro quella di oggi, infatti compiono gli anni sia Ventura che Petrachi.

Per il tecnico ligure sono 67 le candeline da spegnere, mentre per il direttore sportivo leccese sono 46. I due sono i grandi fautori della rinascita del Toro che in questi anni ha portato i granata dalla Serie B all’Europa League. Il primo ad arrivare alla corte di Cairo è stato Petrachi nella stagione 2009/2010 come consulente di mercato al fianco di Rino Foschi che, però, rassegnò le sue dimissioni a gennaio 2010, così tutte le competenze passarono al giovane dirigente leccese. Una delle prime mosse importanti di Petrachi fu proprio l’ingaggio di Ventura nel giugno 2011.

I due si trovarono subito sulla stessa lunghezza d’onda costruendo una corazzata che dominò la B in lungo ed in largo trovando subito la tanto agognata promozione. La coppia funzionò e funziona ancora, i due hanno portato in granata tanti giocatori validi ed hanno messo le basi per un approdo in Europa League che prima del loro arrivo, solo quattro/cinque anni fa sembrava pura utopia.

Il Toro sembra aver trovato un suo equilibrio grazie alla coppia che lo guida da anni, nonostante i risultati altalenanti di questa stagione. L’auspicio è che il duo di “festeggiati” trovi il modo di far rendere il Toro al massimo delle potenzialità, per vivere una seconda parte di stagione senza particolari sofferenze. Il miglior regalo, intanto, può essere il passaggio del turno di Coppa Italia…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy