Possesso palla, tiri, occasioni: Torino superiore al Bologna, ecco da dove ripartire

Possesso palla, tiri, occasioni: Torino superiore al Bologna, ecco da dove ripartire

Le statistiche / I granata creano ma sciupano, rossoblù concreti

di Marco De Rito, @marcoderito

La statistica più significativa di Bologna-Torino riguarda i tiri in porta. I piemontesi ne hanno effettuato 8, i padroni di casa 3. Entrambe le squadre hanno segnato 2 gol. Ciò evidenzia una maggiore precisione degli emiliani: il 67 % dei loro tiri nello specchio sono andati in rete, mentre solo il 25% di quelli granata si sono concretizzati, una differenza significativa. I granata hanno effettuato una mole di gioco maggiore – lo dimostrano i tiri totali che sono il doppio rispetto a quelli della squadra d’Inzaghi, 12 contro 6 – ma comunque non è riuscita a portare a casa i tre punti.

LA REAZIONE – Vittoria che sarebbe stata meritata, anche il dato del possesso palla è a favore di Belotti e compagni che hanno tenuto la sfera per il 52% del tempo. Il 37 per cento del possesso palla del torino è stato nella metà campo avversaria – dato maggiore rispetto a quello del Bologna che l’ha fatto per il 33%. Nella ripresa i granata sono stati più offensivi tenendo un baricentro medio più alto – 54,08 m contro i 48,24 m del primo tempo – che ha costretto a far arretrare la squadra d’Inzaghi – 45,67 m, rispetto ai 52, 21 m della prima frazione di gara. Nella ripresa, dopo il blackout che ha permesso agli emiliani di rimontare, il Toro ha provato a rispondere riversandosi in attacco. Questa reazione granata è testimoniata dall’avanzamento del baricentro rispetto ai primi 45′.

GRANATA SUPERIORI – In tutte le altre statistiche si evidenzia supremazia del Torino: dai corner (4 contro i 3 dei felsinei) alle azioni manovrate costruite (38 contro le 30 rossoblù) passando per i passaggi riusciti (368 contro 323). Nei passaggi la squadra di Mazzarri ha avuto un tasso di precisione dell’82% contro il 76% degli avversari. Entrambe le squadre hanno imbastito 19 ripartenze. Interessante un dato che riguarda i portieri. Skorupski ha dovuto fare 5 parate, mentre Sirigu non ne ha effettuate neanche una a fronte delle 3 occasioni da gol che hanno costruito gli avversari (10 quelle dei granata). “Stiamo stati dei polli”, ha dichiarato Mazzarri nel post partita e le sue affermazioni trovano riscontro nei numeri.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. parodifran_155 - 4 settimane fa

    È difficile commentare una partita così.
    I due gol del Bologna nascono dal nulla, nel 2º la palla è comodamente nostra e facciamo uno svarione da 2º categoria.
    Prendersela con Sirigu si può, ma si capisce che è stato uno sbaglio non preventivabile.
    Certo, un po’ di fortuna aiuterebbe, perché abbiam giocato a una porta per 70 minuti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. luna - 4 settimane fa

    Io credo che, la sfortuna possa entrarci poco per quanto riguarda I gol mancati, o per meglio dire, la fortuna aiuta gli audaci.
    Se il nostro atteggiamento in campo, quello aggressivo e determinato lo manteniamo per 35/40 minuti su i 90 é chiaro che nei momenti di calo gli avversari trovano la convinzione e lo spirito per sottometterci.
    Quando ci sono quei momenti in cui non riusciamo a produrre gioco, dovremmo aumentare il pressing spezzare il gioco avversario, raddoppiare le marcature sul portatore di palla, invece li attendiamo spesso lasciando ampi spazi per organizzare il loro gioco.
    Rincorriamo sempre la palla, non anticipiamo quasi mai, non siamo in grado di intuire con un minimo di anticipo le mosse avversarie.
    Unica attenuante non da poco, che I alcuni uomini fondamentali non sono al meglio della condizione, De Silvestri purtroppo ha fatto quello che poteva, non é l’ultimo Lollo visto prima dell’infortunio.
    Zazza lo stesso, idem Belotti, Ansaldi lo stiamo ancora aspettando.
    Tutto cio fa del Toro una squadra meno forte rispetto al potenziale a disposizione.
    FORZA RAGAZZI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. parodifran_397 - 4 settimane fa

      Non sono d’accordo, stavolta il Bologna non ha proprio creato nulla, non si sono visti momenti in cui siamo calati vistosamente, anzi abbiamo avuto occasioni per tutta la partita.
      Il problema è che bisogna segnare, perché 1 gol o 2 puoi subirli, magari da un piazzato o con un errore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SiculoGranataSempre - 4 settimane fa

    Io ho guardato samp-sassuolo. Niente di straordinario. Squadre non di livello più alto di noi. E inoltre nessuno delle due ha uno come Iago Falque. Samp compatta in difesa ma nel complesso squadra normale. Il Sassuolo molto dinamico ma meno qualità del Toro. Vediamo la Viola. Capiremo molto sabato prossimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bilancio - 4 settimane fa

    Dopo il servizio su Rai 3 di report, io avrei titolato cosi il 2-2 del Toro:

    “I CALABRESI PRENDONO TORINO”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torracofabi_217 - 4 settimane fa

      A me Report mi ha fatto venir voglia di non guardare più il calcio, per carità non abbiamo visto nulla in più di ciò che sapevamo, però, sentirlo dire in tv come se niente fosse mi ha intristito ed indignato, ho giocato, allenato, tifato, ma ormai sembra di vivere un mondo sportivo fatto ‘meglio’ di un cinema, tutto ciclicamente predisposto e programmato, l’orrore dello sport e della competizione, poi, rivedere quegli striscioni mi ha fatto capire che noi con i nostri difetti siamo di un altro mondo. Forza TORO sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bilancio - 4 settimane fa

        Certamente, stessa sensazione.
        Pensi al giro di soldi in mano alla criminalita per ogni partita…e ti chiedi come mai cosi tanti mesi per chiudere una curva per una giornata dopo la bomba lanciata in primavera….
        pensi al giro di soldi in mano alla criminalita …e ti chiedi come possono NON vincere sempre…calerebbe il loro fatturato…
        Pensi al giro di soldi e ti chiedi ….come fanno certi arbitri a sbagliare sempre in un unica direzione…
        Pensi al giro di soldi e ti chiedi …come fanno ad avere cosi tanti giornalisti leccaculo…
        Pensi al giro di soldi e ti chiedi e cominci a sospettare che il pareggio del genoa sia una “distrazione” per non uccidere subito un campionato = meno gente allo stadio = meno incassi in curva = meno…meno..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. torracofabi_983 - 4 settimane fa

          Purtroppo è un monopolio c’è poco da fare hanno comprato tutto e tutti e smuovere le acque farebbe crollare un sistema. A questi la politica gli fa una pippa!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Conta7 - 4 settimane fa

    Se guardassimo tutti un po’ di più i dati oggettivi invece che fantasticare sui sensazionalismi e le depressioni umorali, forse il calcio sarebbe vissuto in maniera migliore.
    E mi fa piacere vedere nei commenti che ci sono svariati “compagni d’avventura” che riescono a vedere quanto la squadra ha espresso di buono.

    Mi sarei preoccupato molto di più se, come ai tempi di Mihajloivc, avessimo visto una squadra scriteriata, senza raziocinio tattico e spesso in balia degli avversari.
    Credo che stiamo trovando una nostra identità.. E se continuiamo così non possiamo che essere fiduciosi, anche perchè finiranno i tempi in cui ogni singola sciocchezza la paghiamo più che a caro prezzo (per non parlare di quando si decideranno che anche con noi ogni tanto un’occhiatina al VAR la possono dare…).
    Fiducia e FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TOROHM - 4 settimane fa

    Adem si sarà già pentito di essere andato in una nazione musulmana di merd..
    Come Cerci nel calcio che conta è poi nel dimenticatoio.
    Per loro la soddisfazione spiace dirlo sono i soldi e se te li danno perdi stimolo e determinazione.E noi che ce li sudiamo se vediamo anche “soli” 1000 eurini in più si lavora con ancor più voglia di prima.Si stava meglio quando si stava peggio è quando in tv si vedevano solo gli highlight e la partita allo stadio.Esisteva anche il famoso attaccamento alla maglia che oggi è pura utopia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. marcocalzolari - 4 settimane fa

    Sono d’accordo con chi predica ottimismo. Ci sono partite sfigate, dove senza subire nulla si prende gol, ieri è stata una di queste.
    È su Ljajic, e lo dico da estimatore di Adem, era inutile forzarlo a rimanere se non voleva correre per “sudarsi” la maglia. Ha preferito svernare altrove, come Balotelli, ha deciso di buttare una carriera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13719128 - 4 settimane fa

    Io continuo a pensare che la cessione di Ljajic è stato un errore che probabilmente ci costerà l ‘Europa. Ieri sul 2-0 si poteva mettere lui e il Bologna non avrebbe più visto palla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. lello - 4 settimane fa

    Forza Toro, Forza Mister, Forza Gallo, Forza Tutti.
    Avanti così con fiducia e determinazione.
    Domenica partita impegnativa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lello - 4 settimane fa

      Sabato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. TOROHM - 4 settimane fa

    Giochiamo sempre così e ne vinceremo parecchie.
    La sfiga finirà prima o poi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 4 settimane fa

      Concordo. Infatti non condivido il disfattismo letto nella maggior parte dei commenti di ieri, anche se ovviamente è comprensibile incazzarsi dopo un doppio vantaggio sprecato contro una squadraccia. Però guardando al futuro meglio pareggiare giocando bene che vincere facendo un solo tiro in porta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Claudio70 - 4 settimane fa

    Beh, bastava guardare la partita per accorgersi che il Toro ha dominato. Sirigu non si è nemmeno dovuto sporcare le mani.
    12 tiri, di cui parecchi da dentro l’area (Meite, Iago. Zaza, Belotti) dovevano valere un paio di gol in più.
    Ha ragione Mazzarri, siamo stati polli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy