Serie A: i movimenti nelle zone calde, stasera Lazio-Sampdoria

Serie A: i movimenti nelle zone calde, stasera Lazio-Sampdoria

16° giornata / Napoli e Roma non trovano la rete, ne approfitta la Juventus. In coda vittoria fondamentale del Palermo sul Frosinone

farnerud

In attesa della conclusione di questa sedicesima giornata di Serie A, che arriverà questa sera con la sfida tra Lazio e Sampdoria, è già possibile analizzare i risultati ottenuti dalle altre formazioni in chiave classifica: anche in questo weekend si sono infatti verificati cambiamenti importanti nelle zone calde, attraverso pareggi “deludenti” e vittorie roboanti.

IN TESTA  L’Inter continua a vincere e convince anche: 0-4 in casa dell’Udinese per gli uomini di Mancini che si lanciano al primo posto solitario in classifica staccando il gruppetto immediatamente in coda, grande protagonista di questo weekend. Fiorentina, Napoli, Juventus e Roma hanno infatti dato vita a due scontri diretti nella stessa giornata e se la sfida del San Paolo, tra partenopei e giallorossi, lascia l’amaro in bocca ad entrambe le formazioni concludendosi a reti inviolate e quindi bloccandole entrambe sul pareggio, può festeggiare la Juventus di Allegri che ne approfitta vincendo in rimonta 3-1 sulla Fiorentina ed aggancia così la quarta posizione. A tre punti dalla Roma ora quinta c’è ancora il Sassuolo, che però ha giocato una partita in meno dovendo recuperare il match con il Torino (momentaneamente decimo) rinviato sabato pomeriggio.

Mancini
Sempre più prima l’Inter di Mancini, a quota 36 punti

CENTRO CLASSIFICA CORTO – Ancora bloccate in pochi punti le squadre che occupano il corpo centrale della lista: tra il Milan settimo e l’Udinese quindicesima ci sono infatti solamente 7 punti di distacco. I rossoneri sono reduci dal pareggio interno contro il Verona ultimo della classe, mentre il Chievo batte 1-0 l’Atalanta e sale a -2 proprio dai bergamaschi. Vittorie fondamentali per Bologna e Palermo: la squadra di Donadoni si impone 1-0 nel recupero a Marassi, sul Genoa, e continua a scalare la classifica trovandosi ora alla dodicesima piazza ed essendosi quindi definitivamente sollevata dalla zona caldissima; Ballardini trova invece una prima vittoria pesantissima sulla panchina rosanero, vincendo 4-1 contro il Frosinone in quello che poteva essere uno scontro diretto per la salvezza.

US Citta di Palermo v Genoa CFC  - Serie A
Palermo-Frosinone 4-1: vittoria importantissima per la zona retrocessione

ZONA RETROCESSIONE – L’Hellas Verona rimane ultimo, ma il punto conquistato a San Siro può dare fiducia agli uomini di Del Neri considerando anche la disfatta del Carpi penultimo (sconfitto 3-0 ad Empoli) Detto del Frosinone, che occupa la diciottesima piazza, nella lotta salvezza rientrano in questo momento anche le due genovesi entrambe bloccate a 16 punti: sarà quindi fondamentale il risultato del match in programma stasera per la Sampdoria, che ha assolutamente bisogno di punti. La stessa necessità appartiene però anche alla Lazio: i biancocelesti occupano la tredicesima piazza e vogliono risalire la classifica; si tratta di una sfida tra panchine traballanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy