Si cerca di recuperare la difesa titolare

Si cerca di recuperare la difesa titolare

di Edoardo Blandino

Come se il Toro non fosse già in emergenza, ci si è messa di mezzo pure la sorte. Al 17’ del secondo tempo nella partita contro il Catania, Di Loreto ha steso Paolucci beccandosi il giallo. Diffidato, salterà la gara interna contro il Milan. È vero che i giocatori stanno recuperando e le circostanze non sono drammatiche, però non guasterebbe…

Commenta per primo!

di Edoardo Blandino

Come se il Toro non fosse già in emergenza, ci si è messa di mezzo pure la sorte. Al 17’ del secondo tempo nella partita contro il Catania, Di Loreto ha steso Paolucci beccandosi il giallo. Diffidato, salterà la gara interna contro il Milan. È vero che i giocatori stanno recuperando e le circostanze non sono drammatiche, però non guasterebbe un po’ di fortuna. Pratali arriva da un infortunio subito durante la partita contro l’Atalanta e la condizione non è ottimale. Si è visto anche domenica: il difensore non ha voluto forzare eccessivamente, perché forse fisicamente non è a posto, o forse semplicemente per paura di una ricaduta. È comunque un recupero importante per la difesa granata, messa a ferro e fuoco dalle scorribande dei siciliani. Capitolo diverso è invece Natali. De Biasi aveva dichiarato la settimana scorsa di volerlo già convocare per la gara contro gli etnei, ma ha avuto l’accortezza di evitare rischi inutili. Più volte abbiano sottolineato la fragilità muscolare dell’imponente centrale granata ed è meglio aspettare una settimana in più, per essere sicuri del suo pieno recupero. Tuttavia il numero 14 continua a svolgere prevalentemente lavoro differenziato ed anche oggi non si è visto sul campo ad allenarsi insieme ai compagni in un clima ormai invernale. Il tecnico ha ribadito, prima della seduta, di volerlo recuperare in ottica della delicata sfida contro i rossoneri. Bisognerà, però, valutare quanto le parole del mister ricalchino la realtà e quanto siano invece dettate dalla speranza. Nei gol subiti contro il Catania, la difesa non è esente da colpe, ma è sbagliato attribuire gli errori solamente ai singoli. Nel calcio moderno tutta la squadra è coinvolta nella costruzione del gioco, così come tutti sono interessati nella fase difensiva. Inoltre alcuni uomini si sono sacrificati in una posizione a loro poco congeniale. Ecco perché il ritorno della coppia titolare sarebbe un tassello importante dal quale ripartire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy