Tecnica, corsa ed esercizi atletici

Tecnica, corsa ed esercizi atletici

Da pochi minuti è iniziato l’allenamento mattutino per la truppa granata. A Omegna è tornato il sole dopo il breve temporale di ieri sera, e una cinquantina di tifosi seguono in silenzio i movimenti della squadra.

Sul campo dell’Omegna Calcio i portieri si allenano a parte, concentrandosi sui passaggi e la tecnica negli stop. Poco lontano il resto della squadra viene seguita costantemente da Ventura in una serie di passaggi…

Da pochi minuti è iniziato l’allenamento mattutino per la truppa granata. A Omegna è tornato il sole dopo il breve temporale di ieri sera, e una cinquantina di tifosi seguono in silenzio i movimenti della squadra.

Sul campo dell’Omegna Calcio i portieri si allenano a parte, concentrandosi sui passaggi e la tecnica negli stop. Poco lontano il resto della squadra viene seguita costantemente da Ventura in una serie di passaggi rapidi e scatti.

In questo momento tutti i giocatori si allontanano verso il lato corto del campo dove vengono impegnati da una serie di esercizi atletici. La voce di Ventura risuona forte e non risparmia nessuno, richiedendo continuamente massimo impegno da parte di tutti.

A coppie si sfidano su dei brevi scatti, un’asticella fa da ”boa” che i giocatori devono aggirare prima di tornare verso il traguardo. Tifo e applausi da parte dei compagni che stanno a guardare i due staffettisti di turno. Non mancano le polemiche, scherzose, per gli arrivi più dubbi: quindi più o meno tutti. Vince la squadra senza pettorina e il gruppo avversario sconta la penitenza con una serie di piegamenti. La rivincita viene seguita da un nutrito gruppo di tifosi assiepato dietro la rete metallica. Questa volta è la squadra con la pettorina a vincere la sfida e i giocatori in maglia bianca si preparano loro malgrado a scontare la ”pena”. Risate e sfottò prima di riprendere l’allenamento.

Le due squadre si affrontano in una serie di passaggi di prima. Pagano e Gasbarroni corrono attorno al campo mentre i portieri sono impegnati in qualche esercizio atletico con il preparatore. Di nuovo tutti riuniti a un vertice del campo, portieri compresi, per degli esercizi atletici che, per un po’, calmeranno gli animi e lasceranno il posto alla fatica. Basha si stacca dal gruppo per una corsetta leggera, mentre Pagano e Gasbarroni vengono torchiati dal preparatore.

Sono tanti i piccoli granata che seguono l’allenamento: alcuni giocano col pallone accanto al campo mentre altri guardano affascinati i giocatori che corrono.

I portieri si staccano dal gruppone per un po’ di stretching e addominali mentre la squadra continua gli esercizi sotto la guida di Ventura e Sullo. Il cielo azzurro e il sole caldo obbligano i tifosi a cercare riparo all’ombra delle tribune mentre i giocatori sudano in campo.

Il gruppo termina la parte atletica e, come i portieri, inizia qualche esercizio a terra. Dopo alcuni minuti i giocatori si rialzano e si dirigono verso gli spogliatoi. Pochi altri rimangono in campo e alcuni, tra cui Gomis e Rubin, vanno verso la palestra per qualche esercizio aggiuntivo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy