Torino, a Bologna con un senatore in più: è un Moretti ritrovato

Torino, a Bologna con un senatore in più: è un Moretti ritrovato

Focus on / Prestazione perfetta per il difensore contro l’Atalanta: granitico e lucido. Contro i felsinei per ripetersi

Il Torino è reduce dalla seconda vittoria consecutiva, dopo essersi imposto sull’Inter infatti gli uomini di Ventura hanno ottenuto i tre punti anche ai danni dell’Atalanta ed è chiaro come adesso non vogliano fermarsi e l’obiettivo sia quello di prolungare questa scia positiva per raggiungere finalmente quella continuità di risultati mancata nel corso della stagione. Proprio in vista di questo obiettivo, sabato pomeriggio contro il Bologna i granata ripartiranno dalle certezze acquisite in queste ultime due sfide.

AC Milan v Torino FC - Serie A
Moretti a contrasto con Niang

Di questa non può non far parte Emiliano Moretti: il senatore del Torino era finalmente tornato ai suoi livelli nella notte di San Siro per poi confermarsi e superarsi nel match interno contro i bergamaschi. La prestazione offerta dal difensore contro l’Atalanta ha sfiorato la perfezione: lucido palla al piede, mai in difficoltà anche sulla pressione avversaria, Moretti si è reso protagonista di ottime chiusure e buoni interventi in copertura e di fatto il Torino dal suo lato non ha mai rischiato niente. Non una prestazione da poco per un giocatore che, pur non avendo mai perso totalmente la bussola, nel corso della stagione aveva subito un profondo periodo di flessione parallelamente al resto della squadra.

Moretti, andata
Emiliano Moretti, senatore granata, è ritornato ai propri livelli

Nelle ultime sfide invece Moretti è tornato a far valere la propria lunga esperienza ed i granata possono così scendere in campo al Dall’Ara con un’altra rinnovata sicurezza: è un Moretti ritrovato, che vorrà logicamente confermarsi ai livelli raggiunti negli ultimi incontro anche contro il Bologna. Il senatore si è ripreso silenziosamente il Torino parlando sul campo, così come aveva già fatto al suo primo approdo sotto la Mole; l’obiettivo adesso è quello di confermarsi e continuare ad essere una colonna portante della formazione granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy