Torino, a Genova per il centrocampo una serata difficile

Torino, a Genova per il centrocampo una serata difficile

Genoa – Torino 5-1 / El Kaddouri e Molinaro disputano una buona partita, Benassi e Farnerud non incidono, e che fatica per Gazzi

Se la difesa granata non ha funzionato al massimo, anche il centrocampo, ieri sera a Marassi, ha lasciato parecchio a desiderare.

L’unico a salvarsi in mezzo al campo, come detto, è stato Omar El Kaddouri, che ha segnato uno splendido gol su punizione e, quantomeno, ha cercato di dare la scossa ai suoi.
Sugli esterni Bruno Peres si procura proprio la punizione poi messa a segno da El Kaddouri, ma combina poco altro, controllato a dovere dai genoani che non gli lasciano troppa libertà di spinta.
Sull’out di sinistra Molinaro è invece uno tra i migliori, e non fa rimpiangere Darmian: iniziative continue, velocità e sacrificio mettono in crisi Rincon e tutta la difesa avversaria. Bello in particolare il cross non sfruttato a dovere da Quagliarella.
I problemi veri, però, arrivano dal centro, dove Benassi, nonostante un paio di buone conclusioni, non ha inciso, e dove l’ingresso di Farnerud non ha cambiato l’inerzia del match, anche se lo svedese ci ha provato con una punizione insidiosa per Perin.
Serata difficile, infine, anche per Gazzi che, nonostante il suo solito impegno, deve soccombere al dinamismo di due ossi duri come Kucka e Bertolacci.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy