Torino-Atalanta: è Pinilla il pericolo numero uno, bomber ritrovato

Torino-Atalanta: è Pinilla il pericolo numero uno, bomber ritrovato

Uomo in più / Rovesciate e giocate illuminanti: dopo il meraviglioso gol al Milan, la punta cilena cerca continuità contro i granata

Domenica pomeriggio il Torino ospiterà l’Atalanta, per cercare la seconda vittoria consecutiva dopo l’impresa di San Siro in quello che assume molto le sembianze di uno scontro diretto per la definitiva salvezza. I bergamaschi, esattamente come i granata, sono stati protagonisti di un campionato vissuto tra alti e bassi nel quale è mancato un elemento fondamentale: la stabilità, nonché la continuità di prestazioni e risultati. Per il match dell’Olimpico i ragazzi di Reja sembrano però arrivare con una carta in più rispetto alle ultime settimane.

Si tratta di Mauricio Pinilla, centravanti della Dea dalle indiscusse qualità tecniche ed ormai esperto del nostro massimo campionato: approdato in nerazzurro ormai un anno fa nel mercato invernale, ha contribuito alla salvezza della formazione di Reja nella passata stagione ma è stato costretto a saltare buona parte di questo campionato per via di un infortunio che l’aveva relegato nell’ombra per spostare i riflettori su altri nerazzurri. Ormai rientrato da tempo, Pinilla sembra essersi ritrovato e nell’ultimo match disputato, contro il Milan, ha messo a segno una rete tanto bella quanto pesante: quella del momentaneo pareggio che ha poi lanciato l’Atalanta verso un’importante vittoria in rimonta.

testa
Mauricio Pinilla: la rovesciata è il marchio di fabbrica del cileno

Proprio l’acrobazia sfoderata contro i rossoneri (la rovesciata) è il marchio di fabbrica del bomber cileno: delle undici reti totalizzate finora in maglia nerazzurra, ben cinque sono arrivate in rovesciata delle quali uno proprio contro il Torino nel successo granata in terra bergamasca (1-2) dello scorso campionato. Dopo aver quindi ritrovato la condizione fisica e la confidenza con terreno di gioco e compagni, è chiaro come Pinilla vorrà adesso essere l’arma in più di Reja e trovare la continuità dal punto di vista tattico e realizzativo. Il Torino prepara la sfida all’Atalanta, il pericolo numero uno ad oggi è un Pinilla decisamente ritrovato ed in cerca di ulteriori conferme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy