Torino-Athletic Bilbao: baschi senza Aduriz, ma con il talento di Muniain e Williams

Torino-Athletic Bilbao: baschi senza Aduriz, ma con il talento di Muniain e Williams

Verso Torino-Athletic Bilbao / Una panoramica sugli interpreti del reparto avanzato biancorosso: Valverde privo del suo capocannoniere, ma attenzione ai due giovani giocatori classe ’92 e ’94

Commenta per primo!

L’Athletic Bilbao è una formazione dotata di elementi di valore in tutti i reparti.

OUT ADURIZ: MUNIAIN PERICOLO PUBBLICO NUMERO UNO – In attacco, la formazione di Valverde dovrà fare a meno di Aduriz, capocannoniere della squadra con 8 reti stagionali, ma potrà comunque disporre di alcune pedine dal talento cristallino a cui la retroguardia granata dovrà stare molto attenta. Il pericolo pubblico numero uno è ovviamente il “Messi bascoIker Muniain. Classe ’92, il nativo di Pamplona è un esterno sinistro veloce e molto temibile nell’uno contro uno. Nell’attuale stagione, però, Muniain è riuscito a timbrare il cartellino solamente in due occasioni, in campionato e nei preliminari di Champions League contro il Napoli, un rendimento che mette perfettamente a nudo quello che per lui è un periodo di forma certamente non esaltante.

POSSIBILE CHANCE PER IL GIOVANE WILLIAMS – Un altro  spauracchio per Glik e compagni è rappresentano dall’appena ventenne Williams, il principale indiziato per sostituire l’assente Aduriz al centro dell’attacco. Il classe ’94 è stato da poco convocato in prima squadra da Valverde ma potrebbe già avere, a dimostrazione del suo grande potenziale, una chance dal primo minuto proprio nell’importante match di questa sera contro il Torino.  Completano il reparto avanzato, infine, le prime punte Sola (appena 2 presenze stagionali) e Viguera (3 marcature tra Liga e Copa del Rey). 

Senza Aduriz il Bilbao perde molto in fase di finalizzazione, ma è bene non sottovalutare il capitale offensivo di una compagine dotata di un’esperienza e di un tasso tecnico superiori rispetto ad un Torino chiamato a disputare una gara perfetta, senza sbavature, una partita che un tecnico dedito alla tattica come Ventura è sicuramente in grado di preparare in maniera ottimale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy