Toro, il bis nel Derby casalingo è un altro tabù: dura da 33 anni

Toro, il bis nel Derby casalingo è un altro tabù: dura da 33 anni

Verso il match / La stracittadina sarà una partita alquanto delicata per i giocatori e i tifosi granata: dal 1983 non arrivano due vittorie consecutive nei derby

Derby, Molinaro, Torino-Juventus

Il Derby è una partita particolare, sempre piena di dubbi, ma che in realtà non si può del tutto prevedere: la Juventus è in splendida forma, con risultati e record che ormai sono evidenti a tutti, mentre il Torino sta affrontando uno dei momenti più difficili della gestione Ventura. Tuttavia, lo stesso tecnico genovese è riuscito a sfatare molti tabù che erano sulle spalle della squadra granata, ad esempio quello contro l’Inter, per il quale il Torino non vinceva a San Siro contro i nerazzurri da decenni.

ALTRA SFIDA – Adesso ne arriva un’altra, ancora più complicata, perché riguarda proprio il Derby. Dopo aver ritrovato il gol nella stracittadina (con la rete di Bruno Peres allo Juventus Stadium) e dopo aver regalato la vittoria al Torino nell’aprile dello scorso anno, ora arriva una sfida ancora più difficile, riuscire a bissare la vittoria casalinga nel Derby, battendo questa domenica la Juventus di Massimiliano Allegri. Questo evento (due vittorie casalinghe di fila nel Derby) non accade da ben 33 anni quando, nel 1983, il Torino vinse la stracittadina sia nel marzo che nell’ottobre dello stesso anno, in due campionati di Serie A differenti.

L'esultanza di Darmian nell'ultimo Derby della Mole
L’esultanza di Darmian e Quagliarella nell’ultimo Derby vinto dai granata

L’IMPRESA – A questo punto è necessario dire che serva una vera e propria impresa ai granata per riuscire ad ottenere altri tre punti casalinghi contro i cugini della Juventus: perché se è vero che il Derby è sempre una partita a sé, non si possono dimenticare i valori in campo delle due squadre e, ancora di più, il momento alquanto favorevole dei bianconeri, che continuano a voler dominare il campionato di Serie A.

Come ha anche detto il mister Giampiero Ventura, è necessario rimanere uniti, perché altrimenti la strada si mette sempre più in salita, e pensare alla vittoria diventa molto difficile: servirà il supporto e l’aiuto reciproco da parte di tutta la squadra, che può ancora dare qualcosa in questo campionato e, magari, togliersi qualche soddisfazione.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziocane66 - 10 mesi fa

    Quanti anni son passati! In quei 2 derby c’ero anch’io! Intanto ringraziamo i fratelli del Bayern che hanno riportato alla realtà merde e tifosi suoi : in Italia vincono perchè giocano gli ultimi 10 minuti, prima ci pensano gli arbitri a fermare gli avversari . Danke herr

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy